Storia

Da quando si corre il Mondiale di Formula 1?

Il Mondiale di Formula 1 è nato nel 1950: fu corso sul circuito di Silverstone (Inghilterra) da 21 piloti. Come funzionava allora?

Il Mondiale di Formula 1 nacque nel 1950 per decisione della Federazione internazionale dell'automobile, che nel 1946 aveva creato la nuova categoria. La Fia riunì quell'anno in un solo campionato i sei principali Gran premi europei e la 500 miglia di Indianapolis (Usa).

Alla gara di esordio, il 13 maggio 1950 sul circuito di Silverstone (Inghilterra), presero parte 21 piloti. A proteggerli c'erano solo caschi a scodella e occhialoni. Il regolamento ammetteva due tipi di motori: fino a 1.500 cm3 di cilindrata per propulsori con turbocompressore e fino a 4.500 per gli aspirati. Non erano previsti limiti di peso né di carburante (i rifornimenti in gara duravano circa 30 secondi).

Giuseppe Farina (detto Nino) su un'Alfa 159 insegue José Froilán González su Ferrari 375 F1 al Gp di Francia del 1951. L'anno precedente, nel primo campionato di Formula 1, si era laureato primo campione del mondo a 44 anni.
Giuseppe Farina (detto Nino) su un'Alfa 159 insegue José Froilán González su Ferrari 375 F1 al Gp di Francia del 1951. L'anno precedente, nel primo campionato di Formula 1, si era laureato primo campione del mondo a 44 anni. © WikiMedia, P.D.

L'età dei pionieri. I numeri di gara assegnati alle monoposto cambiavano di volta in volta e la prima fila era composta da 4 auto. L'età media dei piloti era molto più alta di oggi: Luigi Fagioli aveva 52 anni, Gigi Villoresi 41, Juan Manuel Fangio 39 e Giuseppe Farina (detto Nino) si laureò primo campione del mondo a 44 anni.

A dominare fu l'Alfa Romeo 158, che vinse tutte le gare europee: concepita fin dal 1937, aveva 350 cavalli di potenza.

Luigi Fagioli (qui, nel 1932) al primo Campionato del Mondo di Formula 1 era un veterano: era a bordo tre rosse Alfa Romeo 158 che dominarono la competizione.
Luigi Fagioli (qui, nel 1932) al primo Campionato del Mondo di Formula 1 era un veterano: era a bordo tre rosse Alfa Romeo 158 che dominarono la competizione. © Bibliothèque nationale de France (P. D.)

Precursori. In precedenza, nel 1925 a Monza, si era già disputata una competizione definita "mondiale", ma in una gara unica: vinse l'Alfa Romeo guidata da Gastone Brilli-Peri. In seguito le monoposto continuarono a sfidarsi in singole gare, chiamate Grandes épreuves ("Grandi prove") o Grands prix ("Gran premi").

22 aprile 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us