Focus

La voce della Storia Vai allo speciale

Pompei, città viva

Nel podcast di Focus Storia parliamo con un'antropologa fisica del Parco archeologico di Pompei: ecco come i resti dell'antica città ci svelano il passato.

Come era fatta una chiave della porta di casa nell'antica Roma? Quali pentole venivano usate dalla plebe? In che modo i candidati alle elezioni facevano propaganda? Se possiamo rispondere a queste domande e a tante altre che riguardano la vita quotidiana dei Romani lo dobbiamo alla tragedia che distrusse Pompei e le zone circostanti il 24 ottobre del 79 d.C. L'esplosione di cenere e lapilli che inghiottì la città, ne scattò al tempo stesso una straordinaria fotografia in cui uomini, cose e gesti restarono fermi a quell'istante per secoli.

 

Focus Storia 158
Le ultime ore di Pompei su Focus Storia n° 158 (dicembre 2019). | Focus

A Pompei abbiamo dedicato un lungo dossier su Focus Storia 158 e un podcast della "Voce della Storia" in cui abbiamo parlato con Valeria Amoretti, antropologa fisica del Parco archeologico di Pompei, una di quelle persone che ridà ogni giorno la vita alle vittime di quell'immane tragedia. «L'antropologia fisica si occupa di risalire a chi era dal punto di vista biologico la persona che viene trovata durante gli scavi archeologici», spiega l'esperta. Una sfida affascinante che ci racconta in una lunga chiacchierata.

Podcast curato e condotto da Francesco De Leo.

------------

Seguici anche su FacebookYoutube Twitter. Puoi ascoltare "La Voce della Storia" anche su Spotify.

13 dicembre 2019 | Anita Rubini