Storia

Più veloce della luce


Ai tempi di Galileo si credeva che la luce non impiegasse del tempo per percorrere una distanza e nessuno fino ad allora, si era mai posto il problema di misurare la “velocità della luce”. Solo Galileo aveva intuito che la luce avesse una velocità misurabile ma non riuscì mai a dimostrarlo.
Il 22 settembre del 1675 l’astronomo danese Ole Romer, mentre sta completando degli esperimenti sui satelliti di Giove, riesce per la prima volta a misurare la velocità della luce in 227.000 chilometri al secondo. La misura è però imprecisa: la luce viaggia infatti a circa 300.000 Km al secondo. Il record di velocità ha resistito fino al 2000 quando alcuni scienziati hanno inviato un “pacchetto” di onde elettromagnetiche da un trasmettitore a un’antenna a una velocità di 375.000 km/sec.

22 settembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us