Storia

Le più importanti scoperte archeologiche del 2022

Statue in bronzo, prime operazioni chirurgiche e relitti dell'Antartico: ecco alcune delle scoperte archeologiche più importanti dell'anno che volge al termine.

Il 2022 è stato un anno di grandi scoperte archeologiche: alcune, come gli scavi in Egitto della piramide di una regina finora sconosciuta, ci hanno permesso di riscrivere un pezzo di Storia; altre, come l'individuazione del relitto dell'Endurance tra i ghiacci antartici, ci hanno consentito di mettere la parola fine a ricerche lunghe un secolo. Ecco una selezione dei ritrovamenti più importanti dell'anno.

  • Egitto, tempio di Zeus. Lo scorso aprile nel sito archeologico di Tel al-Farma, dove sorgeva l'antica Pelusium, sono stati ritrovati i resti di un antico tempio dedicato a Zeus. Gli scavi sono iniziati a partire da due colonne di granito di Assuan, collocate all'ingresso, crollate in seguito a un antico terremoto.

    Perché è importante? Le ricerche di questo templio erano iniziate più di cento anni fa: ora abbiamo la prova del fatto che nell'antichità di fondessero credenze religiose diverse, e che il culto del dio greco Zeus fosse unito a quello di altre divinità regionali.
  • Italia, statue di bronzo. Ventiquattro statue di bronzo in perfetto stato di conservazione sono state riportate alla luce lo scorso novembre nelle vasche sacre del santuario etrusco-romano di San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena. Risalgono a oltre 2.000 anni fa e raffigurano diversi personaggi: imperatori, donne, matrone, fanciulle, e persino Apollo.

    Perché è importante? Era dal ritrovamento dei Bronzi di Riace che non si faceva una scoperta così eccezionale: rinvenire bronzi in ottimo stato di conservazione è molto difficile, e finora di quest'epoca di passaggio conosciuta come romanizzazione erano state ritrovate quasi esclusivamente statue di terracotta.
  • Guatemala, calendario Maya. Lo scorso aprile a San Bartolo, in Guatemala, è stato scoperto il più antico calendario sacro Maya mai trovato, risalente a un periodo compreso tra il 300 e il 200 a.C. Diversamente dal calendario solare Maya (finito nel 2012), questo aveva un anno di 260 giorni, basato sulla combinazione di due cicli da 13 e 20 giorni.

    Perché è importante? È il più antico calendario Maya mai scoperto fino ad ora.
  • Egitto, piramide di Neith. Novembre ha portato con sé una scoperta sensazionale nell'oasi delle meraviglie di Saqqara, in Egitto: la piramide di Neith, un'antica regina finora sconosciuta, uno scrigno sotterraneo pieno di sarcofagi, mummie e manufatti.

    Perché è importante? Perché oltre ad aver rinvenuto centinaia di sarcofagi del Nuovo Regno, abbiamo scoperto la piramide di una regina finora sconosciuta, riscrivendo ancora una volta la storia dell'Antico Egitto.
  • Indonesia, prima amputazione. Risale a 31.000 anni fa la prima "operazione chirurgica" della storia, quando a un bambino del Borneo indonesiano venne amputata parte di una gamba: l'operazione fu un successo e il paziente non solo sopravvisse, ma morì tra i sei e i nove anni dopo.

    Perché è importante? Prima di allora la più antica amputazione della storia di cui avessimo evidenza risaliva a 7.000 anni fa.
  • Italia, Venere di Willendorf. Non si tratta di una vera e propria scoperta archeologica, ma piuttosto di uno studio condotto su un reperto storico di grande valore, la Venere di Willendorf. I ricercatori, analizzandone la composizione, hanno scoperto che la oolite, la roccia di cui è composta, non sarebbe della Bassa Austria, dove venne ritrovata nel 1908, ma proverrebbe dal Lago di Garda.

    Perché è importante? Il fatto che rocce simili a quelle della Venere si trovino in prossimità del Lago di Garda ci fa capire quanto 30.000 anni fa gli uomini avessero già una notevole mobilità tra il Nord e il Sud dell'arco alpino.
  • Antartide, il ritrovamento di Endurance. A oltre cento anni dal naufragio è stato ritrovato il relitto dell'Endurance, nave guidata dall'esploratore Ernest Shackleton che finì prima bloccata e poi stritolata dai ghiacci della banchisa.

    Perché è importante? L'Endurance è un monumento all'era delle esplorazioni polari ed è stata ritrovata in ottimo stato di conservazione, grazie alle temperature bassissime del fondale antartico.
30 dicembre 2022 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us