Storia

Pirati senza conflitto d'interesse

I pirati erano, a modo loro, democratici. In una sua recente pubblicazione, Peter Leeson, della George Mason University (Virginia, Usa), descrive l'organizzazione dei gruppi di predoni che tra il Seicento e il Settecento solcavano i mari di mezzo mondo, assaltando navi e vascelli. «I pirati eleggevano democraticamente i loro capitani», spiega lo studioso, che in questo studio evidenzia la contrapposizione di comportamenti criminali e violenze con una organizzazione "sociale" democratica. Gli ingenti bottini che i pirati accumulavano richiedevano infatti una rigida applicazione delle regole, in modo da evitare ogni forma di sopraffazione. Questa struttura, che oggi definiremmo "mafiosa" e fondata sulla giustizia fai-da-te, era però basata anche su un concetto sorprendentemente moderno, la separazione dei poteri: l'autorità non poteva detenere più di una carica. Solo così si evitava il rischio che qualcuno avesse troppo potere, diventando pericoloso per la stabilità del gruppo. Ci volevano i pirati per insegnarci come si risolve il conflitto d'interesse...

29 febbraio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us