Storia

Perché nel XIX secolo i ceti alti europei parlavano francese?

Lingua della cultura e della diplomazia fino a tutto l’800, il francese si affermò a livello internazionale a partire dal secolo dei Lumi. Le idee politiche e sociali dei filosofi francesi ebbero infatti grande influenza in Europa (e anche in America). Ovunque il francese si diffuse come lingua delle classi colte.

Nel 1700 la Francia era la più potente nazione d’Europa. Vantava il miglior sistema stradale del continente e un gusto e uno stile che dettavano legge nelle corti. In Russia, già Pietro il Grande e poi Caterina II gareggiavano per avere artisti, letterati e precettori francesi che formassero le loro classi dirigenti.

La rivoluzione del 1789 e l’epopea napoleonica, prima della svolta autoritaria, potenziarono il ruolo di nazione guida della Francia e confermarono il francese come lingua internazionale e prestigiosa.
[Quali lingue antiche si parlano ancora? - In che lingua parla twitter?]

Erre moscia
Secondo Mikael Parkvall, studioso di linguistica all’Università di Stoccolma, alla lingua francese andrebbe anche attribuita la diffusione della “erre moscia” in Europa. La erre francese, tecnicamente definita “dorsale”, fino al 1600 era una prerogativa dei nobili parigini. Nei secoli successivi, con la diffusione del francese, le élite di tutta Europa imitarono quella particolare pronuncia favorendo l’espansione della erre dorsale.
[Si può correggere la "r" moscia?]

25 marzo 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us