Storia

In Egitto scoperta una mummia con la lingua d'oro

Scoperte diverse mummie risalenti a circa 2.000 anni fa, una di esse ha una lingua d'oro in bocca. Quale sia il motivo è ancora un mistero.

Un gruppo di archeologi guidato da Kathleen Martinez della Repubblica Domenicana che stava lavorando in un antico sito egizio chiamato Taposiris Magna (circa 45 chilometri ad ovest di Alessandria d'Egitto), ha portato alla luce una mummia di 2.000 anni fa, che mostra una caratteristica davvero particolare: ha una lingua d'oro.

Perché? Non si sa. Secondo gli archeologi è possibile che gli imbalsamatori avessero inserito questo elemento affinché il defunto potesse parlare una volta giunto nell'aldilà. Per esempio con Osiride, il dio degli inferi. Un'altra ipotesi prevede, ma senza che ci sia ancora alcuna evidenza a proposito, che la persona mummificata possa aver avuto problemi di linguaggio quando era in vita e che la lingua "artificiale" potesse offrirle la possibilità di parlare nel regno dei morti. Ma perché venne costruita in oro e non in altro materiale? 

Per ora è un mistero. La mummia si trova in una delle 16 sepolture a Taposiris Magna, che ha templi dedicati a Osiride e a sua sorella e moglie Iside. Nei mesi scorsi gli archeologi avevano trovato un tesoro di monete decorate con il volto di Cleopatra, facendo ipotizzare che i templi fossero in uso durante il regno della regina. 

C'è anche altro. Nel sito, secondo quanto fatto sapere dal Ministro del Turismo e delle Antichità attraverso vari tweet (sotto), sono state trovate anche altre 15 mummie che risalgono a circa 2.000 anni fa e contengono un vero e proprio tesoro tra cui  statue che raffigurano le persone che furono sepolte nel sito e diversi resti di rotoli che gli studiosi stanno attualmente analizzando e decifrando. 

Sebbene gli archeologi non siano sicuri di quando le persone in questione siano morte, ipotizzano che siano vissute in un periodo in cui l'Egitto era governato dai Tolomei (dal 304 a. C. al 30 a. C.), Magno o all'inizio del periodo Romano, quando l'Impero conquistò il paese dopo la morte di Cleopatra VII nel 30 a. C.

11 febbraio 2021 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us