Storia

Il mistero della vita e della morte dell'uomo di Vittrup: chi era?

L'uomo di Vittrup visse 5.000 anni fa in nord Europa. Era  uno schiavo o un mercante? Morì sacrificato durante un rituale? Ecco perché la sua storia è importante.

Sembrava un semplice membro di una comunità di cacciatori raccoglitori vissuti nel nord Europa oltre 5.000 anni fa, ma l'uomo di Vittrup (così battezzato dal nome del paesino danese nel quale venne ritrovato all'inizio del secolo scorso) fu molto più che un'anonima vittima di un sacrificio rituale: uno studio pubblicato su PLOS ONE rivela dettagli finora sconosciuti sulla sua vita, dalla dieta agli spostamenti, fotografando una trasformazione epocale della storia europea – il passaggio da nomadismo a stanzialità di alcune comunità di cacciatori raccoglitori.

La dieta dell'uomo di Vittrup. Analizzando gli isotopi del carbonio e dell'azoto presenti nelle ossa e nei denti, gli studiosi hanno potuto scoprire alcuni dettagli sulle variazioni della dieta dell'uomo di Vittrup: se da bambino si cibava di pesci pescati nell'oceano, e da adolescente di pesci di fiume e selvaggina, da giovane la sua dieta cambiò radicalmente, passando a cibi tipici di comunità agricole come cereali, latticini e carne d'allevamento.

Cranio uomo di Vittrup
I resti dell’uomo di Vittrup – ossa della caviglia, tibia, osso mandibolare e il cranio fratturato – vennero scoperti all’inizio del XX secolo in una torbiera nei pressi del paesino di Vittrup, nel nord della Danimarca, accanto a un bastone di legno che fu probabilmente l’arma del delitto. © Stephen Freiheit

Schiavo o mercante? Nato probabilmente in Scandinavia o in Norvegia, solo in seguito si trasferì in Danimarca. Il motivo per cui abbandonò la vita da nomade per vivere tra gli agricoltori danesi non è chiaro: alcuni archeologi ipotizzano che il giovane venne catturato e ridotto in schiavitù prima di essere ucciso. Secondo Karl-Göran Sjögren, uno degli autori del nuovo studio, l'uomo di Vittrup visse invece come un mercante straniero, facendo da mediatore negli scambi di cibo tra agricoltori e cacciatori raccoglitori. Quel che è certo è che visse con le comunità agricole durante gli ultimi decenni della sua vita.

La morte violenta. Quel che già sapevamo è che morì giovane – probabilmente poco più che trentenne – e in modo violento: secondo gli archeologi venne forse sacrificato durante un rituale, ma il motivo per cui fu scelto rimane un mistero. Secondo l'analisi del genoma l'uomo di Vittrup aveva gli occhi azzurri e la pelle forse un po' più scura rispetto a quella degli agricoltori del Neolitico, ma altezza e colore dei capelli erano tipici dell'epoca. «La vita e la morte dell'uomo di Vittrup sono al centro di una delle più grandi transizioni dell'Europa dell'epoca, quando le comunità di cacciatori raccoglitori come la sua iniziavano a cambiare stile di vita», conclude Thomas Booth, bioarcheologo al Francis Crick Institute di Londra.

4 marzo 2024 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us