Storia

Metano ''salva foreste''

Estrarre il metano dal fondo di un lago per evitare di abbattere le foreste.

Metano ''salva foreste''
Estrarre il metano dal fondo di un lago per evitare di abbattere le foreste.

Il lago Kivu, in Uganda, pericoloso serbatoio di gas tossici, potrebbe diventare una fonte di metano.
Il lago Kivu, in Uganda, pericoloso serbatoio di gas tossici, potrebbe diventare una fonte di metano.

Una pompa lungo 360 metri, in grado di estrarre gas da un lago, provvederà a fornire energia elettrica a gran parte del Rwanda, in Africa. Le profonde acque del lago Kivu, situato sul confine nord occidentale, contengono grandi quantità di biossido di carbonio, solfuro di idrogeno e metano: le prime due sostanze derivano dall'attività vulcanica, mentre il metano dal giacimento di batteri del lago. Un team di ingegneri sta progettando di ricavare metano separandolo dalla soluzione gassosa e di bruciarlo per produrre energia.
La separazione dei gas. La pompa aspirerà l'acqua dal fondo del lago dopodiché, in base a parametri di pressione e temperatura, i tre gas si separeranno dall'acqua sotto forma di bolle e gorgoglieranno in una camera di acqua fresca a 20 metri sotto la superficie del lago: qui la pressione è tale che il solfuro di idrogeno e il biossido di carbonio si dissolvono nuovamente nell'acqua, lasciando il metano puro all'85 per cento (come è risultato da un test). Estrarre questo gas ridurrà anche il rischio di una massiccia esplosione che ucciderebbe la gente che vive intorno al lago. Situazione che, nel 1986, si verificò in Camerun: il lago Nyos rilasciò un'enorme nuvola di biossido di carbonio che soffocò migliaia di persone. Memori dell'evento, in Rwanda è stato messo a punto un elaborato sistema per “prosciugare” il biossido di carbonio fuoriuscito dal lago.
La riserva di gas dovrebbe essere sufficiente a soddisfare il fabbisogno di elettricità del paese per 400 anni e salverà le foreste già devastate per recuperare enormi quantità di legna da bruciare.

(Notizia aggiornata al 18 marzo 2003

13 marzo 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us