Storia

Londra sotto le bombe dei Nazisti

Chi è nato, o vissuto, nelle città bombardate nella Seconda Guerra Mondiale, non potrà mai dimenticare suoni, odori e sensazioni. Chi non c’era ancora, può attingere a foto e filmati d’epoca. I londinesi, però, hanno sviluppato un progetto ancora più innovativo: una mappa interattiva che mostra dove sono caduti gli ordigni esplosivi e gli edifici distrutti.

Il progetto Bomb Sight è una mappa in stile Google dove, al posto dei tradizionali punti di interesse, ci sono i luoghi colpiti dalle bombe naziste. Il sito nasce per ricordare il Blitz, come lo chiamano i londinesi, ossia quel periodo storico di otto mesi - dal 7 settembre del 1940 all’6 maggio del 1941 - in cui la capitale inglese fu sotto il fuoco nemico tedesco per 57 notti. I bombardamenti nazisti causarono la morte di oltre 20.000 persone e lasciarono senza casa 1 milione e 400 mila persone.
[Guarda anche il sito per navigare nel tempo]

Bomb Census Maps online
Il progetto, sviluppato dall’Università di Portsmouth, ha richiesto un anno di lavoro e la scansione delle Bomb Census Maps, documenti fino a ieri consultabili solo presso gli Archivi Nazionali di Londra. Le mappe sono state acquisite in formato digitale, localizzate le aree di tutti i luoghi bombardati e corredate da informazioni e immagini dell’epoca.
[10 foto storiche un attimo prima]

Realtà aumentata
Bomb Sight è consultabile gratuitamente tramite browser collegandosi al sito del progetto da computer, tablet e smartphone. In arrivo anche un’applicazione per Android che offrirà un pizzico di hi-tech in più: la realtà aumentata. Sarà possibile non solo consultare la mappa, le informazioni e le foto d'archivio, ma anche visualizzare una sovrapposizione della Londra di oggi con quella devastata degli anni del Blitz.

Ti potrebbero interessare
Guarda anche il sito per navigare nel tempo
10 foto storiche un attimo prima
50 anni di foto storiche

10 dicembre 2012 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us