Storia

Londra sotto le bombe dei Nazisti

Chi è nato, o vissuto, nelle città bombardate nella Seconda Guerra Mondiale, non potrà mai dimenticare suoni, odori e sensazioni. Chi non c’era ancora, può attingere a foto e filmati d’epoca. I londinesi, però, hanno sviluppato un progetto ancora più innovativo: una mappa interattiva che mostra dove sono caduti gli ordigni esplosivi e gli edifici distrutti.

Il progetto Bomb Sight è una mappa in stile Google dove, al posto dei tradizionali punti di interesse, ci sono i luoghi colpiti dalle bombe naziste. Il sito nasce per ricordare il Blitz, come lo chiamano i londinesi, ossia quel periodo storico di otto mesi - dal 7 settembre del 1940 all’6 maggio del 1941 - in cui la capitale inglese fu sotto il fuoco nemico tedesco per 57 notti. I bombardamenti nazisti causarono la morte di oltre 20.000 persone e lasciarono senza casa 1 milione e 400 mila persone.
[Guarda anche il sito per navigare nel tempo]

Bomb Census Maps online
Il progetto, sviluppato dall’Università di Portsmouth, ha richiesto un anno di lavoro e la scansione delle Bomb Census Maps, documenti fino a ieri consultabili solo presso gli Archivi Nazionali di Londra. Le mappe sono state acquisite in formato digitale, localizzate le aree di tutti i luoghi bombardati e corredate da informazioni e immagini dell’epoca.
[10 foto storiche un attimo prima]

Realtà aumentata
Bomb Sight è consultabile gratuitamente tramite browser collegandosi al sito del progetto da computer, tablet e smartphone. In arrivo anche un’applicazione per Android che offrirà un pizzico di hi-tech in più: la realtà aumentata. Sarà possibile non solo consultare la mappa, le informazioni e le foto d'archivio, ma anche visualizzare una sovrapposizione della Londra di oggi con quella devastata degli anni del Blitz.

Ti potrebbero interessare
Guarda anche il sito per navigare nel tempo
10 foto storiche un attimo prima
50 anni di foto storiche

10 dicembre 2012 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us