Leggero e infiammabile

0506_big
La prima pagina del New York Times riporta l'incidente dell'Hindenburg nel 1937

Il 9 maggio 1936 si compie il primo volo transatlantico commerciale di un dirigibile. L'’Hindeburg era partito dalla Germania con 107 tra passeggeri e equipaggio, impiegò 61 ore e 38 minuti per raggiungere Lakehurst nel New Jersey (USA), sembrava così cominciata l’era dei voli in dirigibile.

Solo un anno più tardi (il 6 maggio 1937) però sullo stesso campo di Lakehurst, l’Hindenburg fu protagonista di un terribile incidente: mentre effettuava le solite manovre di atterraggio prese fuoco.Tra le fiamme alimentate dai suoi 16 serbatoi contenenti sette milioni di metri cubi di infiammabilissimo idrogeno, morirono 36 persone.

Sembra che una piccola quantità di idrogeno, fuoriuscita da un fessura dell’aeromobile, entrando in contatto con l’elettricità presente nell’atmosfera abbia causato il disastro, che segnò la fine dei voli turistici in dirigibile.

09 Maggio 2006