Storia

La protesi più antica della storia è opera degli Egizi

L'arto artificiale è il primo dito del piede di una donna rinvenuta nel corso di scavi archeologici nei pressi del Cairo (Egitto), in un sito datato circa 3.000 anni. La protesi è fatta di legno e pelle, è assemblata in modo da potersi piegare e sia la forma sia i segni di usura suggeriscono che aiutasse davvero la sua padrona a camminare. Per verificare questa ipotesi Jacky Finch, ricercatore del Knh Center for Biomedical Egyptology di Manchester sta addirittura reclutando volontari amputati del primo dito del piede destro che vogliano testarne una copia! Prima del "Cairo Toe" (letteralmente, "alluce del Cairo"), datato tra il 1000 e il 600 a.C., la più antica protesi ritenuta efficace era una gamba in bronzo e legno del 300 a.C. ritrovata in una tomba romana.
Farsi belli prima di... dipartire. Gli egizi (ma non solo) preparavano con cura il corpo per il viaggio nell'aldilà, e molte mummie hanno appendici false: mani, piedi, organi sessuali maschili... Si tratta però, in genere, di rimpiazzi estetici, come nel caso del dito di pergamena e gesso conservato al British Museum (Londra), che serviva solo a "riempire un buco", o dell'occhio finto ritrovato in una tomba in Iran, incastrato in un teschio vecchio di quasi 5.000 anni (vedi "L'occhio finto più antico del mondo"). Questo nuovo ritrovamento suggerisce invece che gli egizi avessero conoscenze di anatomia e meccanica sorprendemente avanzate per l'epoca.

Com'era impiantata e come funzionava la protesi che aveva la funzione dell'alluce? In questa immagine l'ipotesi dei ricercatori dell'università di Manchester.

31 luglio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di coriosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us