La misura del tempo


Il primo orologio di cui si abbia testimonianza è stato disegnato da un mandarino cinese nel 1088: era una gigantesca torre che batteva le ore. La costruzione alta 35 metri funzionava con un complicato sistema di tazze a cascata che si riempivano e si svuotavano d’acqua. Il primo orologio tascabile invece è stato inventato da un fabbricante tedesco di chiavi nel XVI secolo e aveva soltanto la lancetta delle ore. Ma soltanto negli anni ’60 cominciarono ad essere commercializzati gli orologi da polso di maggior precisione. È il caso della Bulova che il 25 ottobre del 1960 mise in commercio il primo orologio elettronico. E solo nove anni dopo uscì l’orologio a quarzo. Il prezzo era elevatissimo: 1250 dollari. Attualmente l’orologio più costoso del mondo è il “Supercomplication” (chiamato così perché doveva essere l’orologio più complesso del mondo) venduto all’asta per una cifra record di 11 milioni di dollari.

25 Ottobre 2006