Speciale
Storia in podcast
Storia

l'Italia di Alfredino

Storia in Podcast dedica tre puntate alla vicenda di Alfredino, caduto in un pozzo artesiano a Vermicino nel 1981. Quarant'anni fa le operazioni per salvarlo inchiodarono gli italiani davanti alla tv. Ma non ci fu il lieto fine.

Il 10 giugno 1981, l'Italia fu sconvolta dalla terribile vicenda di Alfredo Rampi, per tutti Alfredino, caduto a sei anni in un pozzo artesiano vicino a una traversa di Vermicino, a Selvotta, nella campagna tra Roma e Frascati. Su Storia in Podcast il giornalista Massimiliano Cochi ripercorre la vicenda ritornando in quei luoghi e incontrando le persone che allora parteciparono al salvataggio.

Sono passati 40 anni da quel giorno, ma moltissimi ricordano ancora la foto in bianco e nero di quel bel bambino sorridente, magrolino, in canottiera a righe. E c'è chi ancora rammenta la sua vocina che, da oltre 30 metri di profondità, paralizzò tutti: i genitori, Franca e Ferdinando, certo, ma anche i pompieri, gli speleologi, i soccorritori, la gente accorsa intorno al pozzo, i giornalisti. E poi anche i 30 milioni di telespettatori che in attesa di un lieto fine seguirono le ultime ore del dramma in una diretta televisiva di 18 ore durante le quali sulla Rai furono documentati i tentativi di salvare il bimbo. Fu allora che l'Italia scoprì per la prima volta, a Vermicino, la tragedia in diretta. In una sorta di inconsapevole Grande Fratello, il dolore e le emozioni forti diventarono uno show da seguire in poltrona. Tutti rimasero incollati ai televisori in attesa di un lieto fine che non arrivò. Dopo quasi tre giorni di inutili tentativi di salvataggio, il bambino morì dentro il pozzo a una profondità di circa 60 metri.

In questo podcast realizzato per Storia in Podcast, Massimiliano Cochi, inviato di TV 2000, ricostruisce la drammatica storia di Alfredino, anche attraverso le conversazioni con alcuni protagonisti del tentativo di salvare la vita al bambino. I racconti di Massimo Lugli (ex cronista Paese Sera), Angelo Licheri (fattorino e soccorritore volontario) e Maurizio Monteleone (speleologo soccorritore) evidenziano la totale mancanza di coordinamento e la disorganizzazione della macchina dei soccorsi, ai limiti dell'improvvisazione.

Il podcast è diviso in tre parti:
PRIMA PARTE;
SECONDA PARTE;
TERZA PARTE.

----------------------------

Storia in Podcast è a cura di Francesco De Leo. Ascoltaci anche su Spotify e su Apple Podcasts.

Seguici anche su FacebookYoutube Twitter.

16 giugno 2021 Anita Rubini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Perché Gesù finì sulla croce? A chi dava fastidio davvero, e di cosa fu accusato? Nella Palestina di duemila anni fa, ricostruiamo il processo che condannò alla più terribile delle pene il predicatore di Nazareth, consegnandolo per sempre alla Storia e, per i credenti, alle braccia del Padre.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello è l'organo più complesso da scoprire. Ecco le ultime rivelazioni della scienza. Inoltre: i laboratori bunker dove si manipolano i virus; tornano i supersonici per attraversare la stratosfera; quanto e come si allenano gli atleti delle Olimpiadi.  E ancora sei bugiardo o super bugiardo? Scoprilo con il test. 

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us