Il 17 e 18 giugno all'aeroporto militare di Pratica di Mare, esibizioni di velivoli del passato e del presente, aree tematiche, rievocazioni storiche, aree esperienziali e lo spettacolo acrobatico delle Frecce Tricolori.
 

Quest'anno l'Aeronautica Militare Italiana compie 100 anni. Fu infatti formalmente costituita il 28 marzo del 1923 con un decreto di re Vittorio Emanuele III. Erano passati soltanto vent'anni dal primo storico balzo nell'aria dei fratelli Wright con il loro rudimentale biplano, che si pilotava da sdraiati, ma l'Istituzione dell'Aeronautica sanciva l'importanza sempre crescente di quest'arma nell'ambito delle forze armate, dimostrata già nel corso della Prima guerra mondiale

Le celebrazioni per questa importante ricorrenza sono già iniziate, ma il 17 e 18 giugno troveranno uno dei suoi picchi con un Air Show unico e irripetibile che si terrà all'aeroporto "M. De Bernardi" di Pratica di Mare (Roma).

In due giorni di eventi si potrà assistere alle esibizioni di velivoli che hanno fatto la storia dell'aviazione dal Caproni Ca.3 al G-91, passando per il TF-104. In programma ci sono anche un sorvolo di una formazione di aerei che disegnerà in cielo il numero 100, e un finale mozzafiato: lo spettacolo acrobatico delle Frecce Tricolori.
 
Tra uno spettacolo aereo e l'altro sarà possibile provare l'ebbrezza del volo grazie a tantissimi simulatori diversi, diventando un top gun per un week end. E per gli amanti della Storia, si potrà visitare "Campo 100", l'area dedicata alla rievocazione storica, realizzata con velivoli e figuranti che ricorderanno le gesta degli uomini e delle donne in azzurro, dalla nascita dell'Aeronautica fino a oggi.
I simulatori di volo dell'Aeronautica Militare Italiana presenti all'Air Show.
I simulatori di volo dell'Aeronautica Militare Italiana presenti all'Air Show. © Aeronautica Militare italiana

Tutti gli aerei da vicino. Lungo il percorso di Campo 100 saranno esposti più di 40 velivoli – tra cui F-35, Eurofighter e T-346 –, e si potranno visitare diverse aree tematiche: dallo Spazio alla Difesa Aerea missilistica integrata, a capacità di eccellenza come il trasporto sanitario d'urgenza, il servizio meteorologico e la logistica di proiezione. E ancora: tecnologia, robotica e cyber security, che proietteranno i visitatori verso il futuro, anche grazie allo svolgimento di una delle tappe della Coppa Italia Droni.

Sarà poi presente un'area dedicata alle principali industrie aerospaziali e della difesa, a testimonianza del ruolo fondamentale che l'Aeronautica svolge per il Paese e del suo legame indissolubile con le eccellenze tecnologiche e industriali.
Lungo il percorso di Campo 100 sono presenti circa 40 velivoli. © Aeronautica Militare italiana
Com'è fatto camp 100

Campo 100 è una delle aree a ingresso libero dell'Air Show dedicato al centenario dell'Aeronautica Militare italiana nella quale il pubblico può immergersi in un percorso che parte dal 1923 ed arriva fino ad oggi.

Lungo il percorso, nel quale si alternano velivoli, mezzi, figuranti in uniforme delle varie epoche e ricostruzioni dettagliate di ambienti aeroportuali, è possibile comprendere il vertiginoso progresso nel campo della tecnologia fatto dall'Aeronautica Militare in 100 anni di vita e percepire la grandezza delle imprese che giovani aviatori hanno compiuto con il mezzo aereo dai suoi primordi ai giorni nostri.

Su una superficie di 4 ettari è stato creato, come un moderno geoglifo, un percorso che ricostruisce fin dai suoi primi passi, questa coraggiosa, avventura.

Campo 100 è un percorso emozionale, che coinvolge e stupisce il pubblico con l'utilizzo di strutture, velivoli, mezzi, materiale e "rievocatori" , perfettamente abbigliati secondo gli usi e costumi delle varie epoche, danno vita a singoli momenti fra i più rappresentativi della storia dell'Aeronautica Militare. L'arco temporale dei 100 anni trascorsi, è diviso in 4 distinti periodi storici: dal 1923 (anno di nascita dell'Aeronautica Militare) agli anni 30; gli anni 40, con ampia rappresentazione degli eventi bellici; gli anni 50, dal dopoguerra ad oggi; e infine il presente.

Accanto agli aerei sono state ricostruite delle situazioni storiche con l'ausilio anche di renactors. È stato riprodotto un reparto di caccia operativo in Africa Settentrionale e un ospedale da campo completamente attrezzato con tende, ambulanza e cucina della Seconda Guerra Mondiale, nella foto. © Aeronautica Militare italiana
La manifestazione consentirà anche di continuare a sostenere l'iniziativa "Un dono dal cielo per AIRC", la raccolta di beneficenza promossa dall'Aeronautica Militare a favore della ricerca oncologica, i cui fondi verranno destinati all'acquisto di macchinari di ultima generazione per l'IFOM, Istituto Fondazione di Oncologia Molecolare.
 
La manifestazione si può anche seguire sui streaming sui canali social della Forza Armata, mentre nella giornata di domenica 18 giugno l'evento sarà trasmesso in diretta su RAI1, dalle 15:40 alle 18:55.
 
Il pubblico potrà accedere gratuitamente previa registrazione sul sito www.aeronautica.difesa.it. L'apertura dei cancelli e l'inizio delle attività della Manifestazione è previsto per le ore 9:00.
16 giugno 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us