Storia

L'8 settembre 1943 raccontato dall'ultimo corazziere del re

Attilio Brentegani, l'ultimo corazziere del re, racconta la reazione di Vittorio Emanuele III dopo l'annuncio dell'armistizio dell'8 settembre 1943.

La testimonianza di Attilio Brentegani, l'ultimo corazziere del re, scomparso nel luglio del 2011.


In questa intervista racconta la reazione del re Vittorio Emanuele III alla notizia dell'armistizio firmato l'8 settembre 1943. Secondo il corazziere, non ci fu una fuga immediata: il re partì il giorno dopo.


La notte dell’8 settembre Brentegani era accanto al re, di guardia alla sua stanza, al secondo piano di Palazzo Baracchini, sede del ministero della Guerra. Il sovrano era rimasto fino alle 17 nel suo ufficio dove c’era stato un gran viavai di alte uniformi. Da giorni circolavano voci insistenti su un grave pericolo che incombeva sul Paese... Ecco quel che successe.

Per vedere l'intera intervista clicca qui.

22 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La (brutta) storia della follia raccontata attraverso i re e gli imperatori ritenuti pazzi, i rimedi adottati nei secoli per “curarla” e l'infinita serie di pregiudizi e superstizioni che hanno reso la vita dei malati un inferno peggiore del loro male. E ancora: quando le donne si sfidavano a duello; la feroce Guerra delle due Rose, nell'Inghilterra del '400.

ABBONATI A 29,90€

Senza l'acqua non ci sarebbe la Terra, l'uomo è l'animale che ne beve di più, gli oceani regolano la nostra sopravvivenza: un ricco dossier con le più recenti risposte della scienza. E ancora: come agisce un mental coach; chi sono gli acchiappa fulmini; come lavorano i cacciatori dell'antimateria; il fiuto dei cani al servizio dell'uomo.

ABBONATI A 29,90€
Follow us