JFK, la scena del crimine ieri e oggi. Foto a confronto

Il 22 novembre 1963, moriva assassinato il presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy. 50 anni dopo, il fotografo Adrees Latif ha visitato i luoghi simbolo di quella tragedia per vedere come sono cambiati. Leggi anche: 10 cose che (forse) non sapevi sull'omicidio di Kennedy.

In questa doppia foto: un'immagine di Lee Harvey Oswald, l'assassi di Kennedy con in braccio un fucile e alcuni giornali comunisti nel cortile del civico 214 di West Neely Street, a Dallas. Oswald si fece fotografare dalla moglie qualche mese prima dell'omicidio. Nella foto a destra lo stesso edificio fotografato nuovamente pochi giorni fa.

La folla attende Kennedy e sua moglie Jacqueline all'aeroporto di Dallas, fotografato anche il 9 novembre in una normale giornata senza visitatori eccellenti.

Dealey Plaza, Dallas dove il presidente Kennedy viene colpito. Il corteo presidenziale è diretto verso il centro della città; la Lincoln rallenta in prossimità di una curva, mentre entra in Dealey Plaza. Partono i 3 colpi. 
Bill e Gayle Newman, testimoni oculari dell'assassinio del presidente John F. Kennedy ripresi dai fotografi pochi secondi dopo gli spari.
La stessa piazza oggi con dei turisti che scattano foto con un tablet.

Gli agenti dei servizi segreti e alcuni poliziotti esaminano la limousine presidenziale parcheggiata davanti al Parkland Memorial Hospital di Dallas dove venne portato il presidente. L'ingresso dell'ospedale oggi.

Lee Harvey Oswald venne arrestato in un cinema dove si era rifugiato perché braccato dalle forze dell'ordine. Un agente di polizia in uniforme indica il posto dove sedeva Oswald al momento dell'arresto.
Nella foto a destra l'attuale direttore del teatro indica la sedia di Oswald oggi.

10th Street, Dallas. Qui perse la vita l'agente di polizia J.D. Tippit, ucciso da Oswald dopo averlo fermato ad un posto di blocco. Poco è cambiato in 50 anni in quest'angolo di strada (tra la "decima" e Patton Avenue).

Elm Street, Dallas. La strada attraversata dal corteo presidenziale 50 anni fa e oggi.

Texas School Book Depository, Dallas. Il deposito di libri da cui Oswald sparò tre colpi verso l'auto del presidente Kennedy, fotografato il 22 novembre 63 e oggi. Alberi a parte, la scena sembra identica.

214 West Neely Street, Dallas. La casa di Lee Harvey Oswald in questi 50 anni è rimasta al suo posto, senza cambaire di una virgola.

Pennsylvania Avenue, Washington. Il funerale di Kennedy, il 24 novembre 1963 e la stessa strada oggi al passaggio di alcuni manifestanti con la maschera di Guy Fawkes.

In questa doppia foto: un'immagine di Lee Harvey Oswald, l'assassi di Kennedy con in braccio un fucile e alcuni giornali comunisti nel cortile del civico 214 di West Neely Street, a Dallas. Oswald si fece fotografare dalla moglie qualche mese prima dell'omicidio. Nella foto a destra lo stesso edificio fotografato nuovamente pochi giorni fa.