Storia

Il volto di Giulio Cesare in 3D

Il busto in 3D del generale romano mostra le fattezze di un uomo mediamente brutto, probabilmente a causa di un parto difficile.

L'effige di Giulio Cesare compare su alcune monete e diverse statue. Il Museo Nazionale delle Antichità di Leida (Paesi Bassi), partendo da alcune di queste raffigurazioni, ha fatto qualcosa in più: ha ricostruito il volto del generale romano in 3D.

Giulio Cesare
Giulio Cesare, come appare nel marmo conservato al Museo archeologico di Torino. © Museo dell'antichità di Torino

Il modello. Il lavoro è stato mostrato in occasione della presentazione di un libro sulle campagne di Giulio Cesare nei Paesi Bassi, dell'archeologo Tom Buijtendorp.

La ricostruzione in 3D è stata elaborata partendo da un busto in marmo del generale conservato al Rijksmuseum van Oudheden e, per alcuni dettagli come il naso e il mento (danneggiati sul busto olandese), dal ritratto di Tusculum, un reperto in marmo conservato al Museo di Antichità di Torino.

Quest'ultimo è uno dei pochi marmi considerati attendibili dagli storici. Quando Cesare era ancora in vita questa scultura ispirata ai ritratti monetali autorizzati dal generale divenne infatti una sorta di prototipo. Oggi gli archeologi ritengono che solo i ritratti simili a questo modello rappresentino fedelmente il volto del generale.

Testa a pera. Se questo è vero, un dato pare incontrovertibile: Giulio Cesare non era una bellezza. Nel prototipo, come nella ricostruzione in 3D, la testa mostra infatti di avere una curiosa forma allungata, che abbinata alla fronte calva e pronunciata lo rende decisamente poco affascinante.

L’archeologa e antropologa Maja d’Hollosy, che ha curato la ricostruzione, ha spiegato che la protuberanza potrebbe essere dovuta al parto particolarmente difficile con cui il futuro generale venne al mondo nel luglio del 100 a.C.

26 giugno 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us