Il Regno Unito sempre più vicino alla Brexit

Le elezioni del 12 dicembre saranno tra le più importanti dal dopoguerra. E determineranno il futuro del Regno Unito, fuori o dentro l'Unione Europea.

Le elezioni che si terranno il 12 dicembre nel Regno Unito sono tra le più importanti dal dopoguerra perché determineranno la decisione definitiva sulla Brexit. I britannici sono infatti chiamati alle urne per rinnovare il parlamento, ma i riflettori sono puntati sulla scelta tra rimanere o lasciare l'Unione europea.

 

Focus Storia 158

Le ultime ore di Pompei su Focus Storia n° 158 (dicembre 2019).

| Focus

Tra gli obiettivi dell'attuale Primo ministro Boris Johnson, leader del Partito Conservatore favorevole all'uscita dalla Ue, c'è proprio quello di superare lo stallo in cui è finita la Brexit e far approvare un accordo entro il 31 gennaio 2020, data in cui scadrà la terza proroga concessa dall'Unione Europea a Londra.

 

La Voce della Storia, il podcast di Focus Storia, ha conversato con Vittorio Sabadin, scrittore ed editorialista della Stampa, per capire come queste elezioni possano essere collocate nella storia delle tornate elettorali britanniche del Novecento. Per comprendere le radici del rapporto complesso tra il Regno Unito e l'Europa ma anche per figurarsi che cosa succederà dopo la Brexit, ascoltate anche il nostro podcast: Gli inglesi sfidano il mondo


Podcast curato e condotto da Francesco De Leo. Ha collaborato Sonia Martina.

------------

Seguici anche su FacebookYoutube Twitter. Puoi ascoltare "La Voce della Storia" anche su Spotify.

5 dicembre 2019 | Anita Rubini