Il D-day ieri e oggi

Settantuno anni fa - il 6 giugno 1944 - si consumavano le prime fasi dello Sbarco in Normandia, un evento epico e tragico che ha cambiato il corso della storia. Il fotografo della Reuters Chris Helgren ha raccolto alcune immagini d'archivio dello sbarco in Normandia ed è tornato sui luoghi dove sono state scattate per fotografarli dalle stesse angolazioni. Leggi anche 10 cose che forse non sapevi sul D-Day

Il secondo battaglione dei Ranger statunitense in marcia per imbarcarsi a Weymouth, in Inghilterra. È il 5 giugno 1944. A destra la spiaggia oggi.

Prigionieri tedeschi in marcia lungo Juno Beach dopo essere stati catturati dalle truppe canadesi. Verranno imbarcati e portati in Inghilterra. A destra la spiaggia oggi.

Soldati statunitensi davanti a un bunker nazista che domina Omaha Beach. A destra il bunker oggi.

Una fila di rinforzi statunitensi si arrampica su una collinetta alle spalle di un bunker a guardia di Omaha Beach, nei pressi di Colleville sur Mer. Era il 18 giugno 1944. A destra, la zona oggi è meta dei turisti.

Soldati statunitensi studiano un piano di battaglia tra i cadaveri di alcune mucche morte per i colpi dell'artiglieria in quello che era un allevamento di Les Dunes de Varreville, nei pressi di Omaha Beach. A destra, il proprietario della fattoria, Raymond Bertot, che il 6 giugno 1944 aveva 19 anni.

Un carro armato Cromwell alla guida di una colonna dell'esercito britannico nell'entroterra di Gold Beach dopo lo sbarco del D-Day a Ver-sur-Mer, il 6 Giugno 1944. A destra, una coppia di bagnanti torna a casa dalla spiaggia il 23 agosto 2013.

Paracadutisti della 101° divisione aviotrasportata dell'esercito statunitensi alla guida di un mezzo tedesco catturato il 6 giugno 1944. Siamo a Carentan. A destra, alcune ragazze corrono da una parte all'altra dello stesso incrocio.

Le truppe canadesi pattugliano Rue Saint-Pierre, a Caen, dopo il ritiro delle forze tedesche nel luglio 1944. A destra, gli amanti dello shopping lungo la ricostruita Rue Saint-Pierre.

Le truppe britanniche di guardia a una delle porte della cattedrale di Caen, dopo il ritiro dei tedeschi nel luglio 1944. La piazza di Caen - a destra- è stato completamente ricostruita al termine della Seconda Guerra Mondiale.

Il corpo di un soldato tedesco morto nella piazza principale di Place Du Marche dopo la conquista da parte delle truppe americane sbarcate nella vicina Omaha Beach. È il 15 giugno 1944. A destra, i turisti oggi.

Un caccia americano abbattuto sulla spiaggia di Saint-Aubin-sur-Mer, nome in codice Juno Beach, dove sbarcarono le truppe canadesi. A destra, la stessa spiaggia, nel agosto 2013.

06 Giugno 2015 | Gian Mattia Bazzoli