I segreti della Coca-Cola

coca-cola

8 maggio 1886 - È una serata calda e umida quando il farmacista John Stith Pemberton nella sua casa di Atlanta (USA) mette a punto, grazie a una caldaia di ottone, la ricetta della Coca-Cola. Lo sciroppo basato su estratti vegetali e noci di cola (semi di un albero africano) ideato dal “dottor” Pemberton, doveva servire a curare il mal di testa. Ma qualche tempo dopo il farmacista di Atlanta si accorse che allungandola con la soda, la sua medicina diventava una bevanda dissetante. Nacque così la bibita più famosa del mondo la cui formula segreta, è ancora oggi custodita con cura in una cassetta di sicurezza di una banca di Atlanta.

[La Coca Cola fa male ai denti?]

La prima versione della Coca-Cola conteneva anche un’esigua quantità di sostanza stupefacente proveniente dalla pianta di coca (la cocaina), ma nel 1903 fu completamente rimossa dalle foglie grazie ad un procedimento simile a quello usato per decaffeinare il caffè.

Chi ha inventato la carta igienica? E la lavatrice? Quali sono stati gli inventori più sfortunati? Non perderti le storie delle invenzioni più curiose e importanti

08 Maggio 2006