Storia

I primi gioielli

Ritrovata la più antica collezione di perline. Risalgono a 75 mila anni fa e provengono da una caverna africana.

I primi gioielli
Ritrovata la più antica collezione di perline. Risalgono a 75 mila anni fa e provengono da una caverna africana.

Le piccole conchiglie perforate che 75 mila anni fa venivano usate per ornamento. Foto: © Christopher Henshilwood/Science
Le piccole conchiglie perforate che 75 mila anni fa venivano usate per ornamento. Foto: © Christopher Henshilwood/Science

La vanità è donna, dice un famoso detto. Ma è anche molto antica e lo dimostra una recente scoperta in Sud Africa. Nella grotta di Blombos, situata lungo la costa bagnata dall'oceano Indiano, sono stati trovati i gioielli più antichi finora conosciuti: 41 conchiglie intenzionalmente forate che risalgono a 75 mila anni fa.
Si tratta di vere e proprie perline che, secondo i ricercatori, venivano infilate e indossate dai nostri antenati come ornamento. Le conchiglie, molluschi appartenenti alla specie Nassarius kraussianus, venivano raccolte negli estuari dei fiumi nei pressi della caverna e selezionate in base alle dimensioni e al colore.
Essere e apparire. Molti studiosi ritengono che 160 mila anni fa gli uomini fossero già anatomicamente simili a noi, ma non ancora in grado di elaborare rappresentazioni artistiche e simboliche, espressioni che sarebbero emerse solo 50-40 mila anni fa. «Questa nuova scoperta, insieme al ritrovamento nel 2002 di rocce incise da reticoli di linee, avvenuto sempre nella grotta di Blombos» spiega Christopher Henshilwood coordinatore del progetto «avvalla l´ipotesi che gli uomini presenti in Africa nel Medio Paleolitico avessero già la capacità di esprimersi in modo astratto». I gioielli sono infatti un simbolo, una forma di linguaggio, un modo per distinguersi. E le donne (e non solo loro) del Paleolitico lo sapevano bene.

(Notizia aggiornata al 16 aprile 2004)

15 aprile 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us