Hedy Lamarr e il primo nudo del cinema

La vita di Hedy Lamarr in foto e il primo nudo del cinema, il suo. La storia dell'attrice inventrice si trova qui.

ansa24360654_previewcorbis-js1563674ull-f-447968-0000sfum_previewalinariint-f-497052-0000_previewfilm2film1getty-104525777_previewansa24360585_previewcorbisu646228acme_previewcorbisu660445acme_previewgetty-50704602_previewApprofondimenti
ansa24360654_preview

Hedy Lamarr (1914-2000) a 35 anni. L’attrice, nota per aver interpretato il primo nudo integrale del cinema, brevettò anche una geniale invenzione.

corbis-js1563674

Hedwig era nata a Vienna il 9 novembre 1914. I genitori, entrambi ebrei, provenivano dall’alta borghesia e con la figlia mantennero una condotta tipicamente ottocentesca: scarse attenzioni e un’educazione affidata, come consuetudine, a uno stuolo di governanti.
Era una bambina brillante, la futura star. Imparò a disegnare (passione che non avrebbe mai abbandonato) e a cavarsela con le lingue. Attratta dal teatro, trascorreva i pomeriggi a recitare fiabe per un pubblico immaginario. A 12 anni eluse la sorveglianza e partecipò a un concorso di bellezza

ull-f-447968-0000sfum_preview

L'attrice nel 1931 (a 17 anni), poco prima di diventare famosa. Nel 1929, in piena crisi economica, si iscrisse a un corso di recitazione e una mattina, marinando la scuola, s’intrufolò negli studi della Sascha Film, dove convinse gli sceneggiatori a farsi dare una particina.

alinariint-f-497052-0000_preview

Hedy Lamarr si trasferì a Berlino intorno al 1930. Nella metropoli tedesca ebbe modo di frequentare personaggi di spicco e di farsi conoscere grazie anche alla partecipazione ad altri due film. Finalmente il mondo cominciò ad accorgersi di lei: il quotidiano New York Times parlò di “un’affascinante nuova attrice austriaca”. Tornata a Vienna, nel 1932 accadde l’episodio che segnò la sua carriera rendendola molto nota: fu scritturata per Estasi, di Gustav Machaty. Il film fece scandalo.

film2

Una delle scene piccanti di Estasi (1933) una produzione ceca. Qui l’attrice interpreta Eva, che esce dal lago alla ricerca dei suoi indumenti portati via dal cavallo imbizzarrito. Il primo marito di Hedy, Fritz Mandl, tentò in seguito di comprare tutte le copie in circolazione del film.

film1

La giovane Hedy Lamarr interpretò in Estasi il primo nudo integrale della Storia (mentre correva in un bosco) e recitò la prima estasi erotica davanti a una macchina da presa. Nella pellicola si vede ben poco: la scena del lago dura pochi istanti e il finto orgasmo solo il tempo di una smorfia di fastidio causata da una puntura di spillo: “Ricordo una puntura particolarmente dolorosa” raccontò Hedy, e fu allora che “la telecamera fece un primo piano della mia faccia distorta in un’autentica agonia”.
I trucchi per girare le scene di sesso nei film

getty-104525777_preview

Non ancora ventenne, ma ormai famosa Hedy sposò il mercante d’armi Fritz Mandl, ma si ritrovò prigioniera in una gabbia dorata: “Mandl” annoterà “non mi aveva sposata, mi aveva semplicemente aggiunto alla sua collezione”. Il matrimonio durò poco: travestita da cameriera, e con le tasche piene di gioielli, l’attrice scappò e nel 1937 ottenne il divorzio (come successe con i successivi cinque mariti).
Trasferitasi a Los Angeles, Hedy iniziò a prendere confidenza con gli studios e a frequentare le maggiori star dell’epoca. Finché, nel 1938, l’attore Charles Boyer e il produttore Walter Wanger la scelsero per recitare in Un’americana nella casbah. Mayer “prestò” Hedy a Wanger e la pellicola sfondò. Lamarr, pratica e tenace negli affari, fu proiettata fra le stelle.

ansa24360585_preview

Nel 1954 con i figli Denise e Anthony, avuti dal terzo marito John Loder. L’attrice aveva un altro figlio, James, adottato durante il precedente matrimonio.

corbisu646228acme_preview

Hedy Lamarr (la donna ingioiellata) con il magnate dell’editoria William Randolph Hearst e l’attrice Rita Hayworth

corbisu660445acme_preview

Hedy Lamarr nel 1942 nei cantieri navali di Philadelphia, in Pennsylvania (Usa). Il tour aveva lo scopo di raccogliere fondi per la guerra.

getty-50704602_preview

Il sistema inventato da Lamarr fu usato dalla Marina Usa durante la crisi di Cuba del 1962. Nel 1942, insieme con il musicista George ­Antheil, brevettò il Secret communication system, un metodo antintercettazione dei siluri radiocomandati. Funzionava così: con un sistema simile ai rotoli di carta perforata usati allora per le pianole meccaniche, si cambiava di continuo la freqenza dei comandi radio per impedire che i nemici intercettassero i segnali. All’epoca, la Marina Usa lo ritenne un sistema troppo ingombrante; ufficialmente non fu mai usato. Non è escluso che sulla decisione abbiano influito le frequentazioni dell’attrice con Mussolini e Hitler negli anni in cui era sposata con Mandl, anche se in realtà Lamarr era antinazista. Solo a partire dagli Anni ’50, in piena guerra fredda, il sistema fu usato all’insaputa dei suoi inventori per il monitoraggio radio dei sommergibili Urss.

Hedy Lamarr (1914-2000) a 35 anni. L’attrice, nota per aver interpretato il primo nudo integrale del cinema, brevettò anche una geniale invenzione.
09 Novembre 2015