Storia

Sullo Stretto di Messina i Romani avevano costruito un ponte galleggiante come questo?

Collegare Messana e Regium (Messina e Reggio Calabria) costruendo un ponte galleggiante. Questo era il progetto di un ponte sullo Stretto degli antichi romani.

I Romani furono ingeneri eccellenti. "Mi sembra che la grandezza dell'Impero romano si riveli mirabilmente in tre cose, gli acquedotti, le strade, le fognature", scriveva lo storico greco Dionigi d'Alicarnasso (I secolo a.C.). Costruirono anche il ponte sullo Stretto di Messina? Forse sì. Alcuni studiosi ritengono che i Romani avessero unito Calabria e Sicilia con un ponte, seppur provvisorio. La tesi, sulla cui attendibilità ancora si discute, deriva da alcuni frammenti di due autori antichi, Strabone e Plinio il Vecchio (I secolo a.C.-I secolo d.C.), che la ritengono frutto dell'ingegno del comandante Lucio Cecilio Metello. Dopo aver vinto i Cartaginesi sul suolo siciliano nel corso della Prima guerra punica (264-241 a.C.), Metello si trovò nelle mani un immenso bottino, nel quale erano compresi 100 elefanti da guerra.

Per trasportarli nell'Urbe avrebbe deciso dunque di collegare Messana e Regium (Messina e Reggio Calabria) costruendo un ponte galleggiante. Come? Legando delle botti vuote e gettandovi una passerella di tavole, coperte da terra e da altre materie, munita persino di parapetti per evitare che i pachidermi finissero in mare. Stando a Strabone e Plinio, l'impresa riuscì e Metello poté portare il suo prezioso carico attraverso lo Stretto di Messina. Ma se fu davvero così, non lo sapremo mai.

26 marzo 2023 Massimo Manzo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us