Fra i mormoni poligami dello Utah

La Chiesa ufficiale mormone prende le distanze dalla poligamia. Eppure negli Stati Uniti le comunità fondamentaliste che la praticano sono numerose. Un fotografo si è fatto accogliere nel villaggio mormone di Rockland Ranch (nello Utah, Stati Uniti). Qui, in case scavate nella roccia, vivono un centinaio di persone. E qualche marito ha più di una moglie. 

rtr3aey5-foto-1rtr3aeye-2reu_rtr3aeyk-mormoni-3rtr3aeyd-4rtr3aexx-5rtr3aeyf-6rtr3aeya-7rtr3aey0-8rtr3aext-9rtr3aeyc-10Approfondimenti
rtr3aey5-foto-1

Il fotografo Jim Urquhart è entrato nella comunità mormone fondamentalista di Rockland Ranch (Moab, Utah) dove, in case ricavate dalla roccia, vivono 15 famiglie e un centinaio di persone. Molte delle quali poligame. La comunità ha accettato di aprire le porte al fotografo dopo aver messo democraticamente ai voti la sua richiesta. Il risultato è questo spaccato di vita comunitaria in uno delle zone più suggestive d'America: il Canyolands National Park.

Enoch Foster, mormone fondamentalista e poligamo, con la prima moglie Catrina e alcuni dei 13 figli avuti dalle sue due mogli. Stanno entrando nella Casa della Carità nel villaggio di Rockland Ranch. Qui, le abitazioni sono costruite in una parete di arenaria che raggiunge i 400 m di altezza. La comunità, fondata 35 anni fa, è costituita da circa 100 persone suddivise in 15 famiglie, alcune poligame altre no.

rtr3aeye-2

Enoch Foster a casa con i suoi bambini. Per ricavare le case le rocce sono state “scavate” con l'esplosivo. Sono molto spaziose e confortevoli, dotate di elettricità, acqua corrente, internet....

reu_rtr3aeyk-mormoni-3

La preghiera prima del pasto in casa Foster. Il mormonismo è una confessione religiosa di ispirazione cristiana. “Mormone” è il soprannome dati ai membri della confessione più importante per numero di fedeli: la Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni.

Le altre due confessioni si chiamano Comunità di Cristo e Chiesa di Gesù Cristo. Queste confessioni hanno abbandonato la poligamia dal 1890, pertanto disconoscono tutte le organizzazioni che la praticano, seppure di ispirazione e matrice comune.

La comunità fotografata in questo servizio è una di queste: crede nella poligamia e ha uno stile di vita comunitario

rtr3aeyd-4

Catrina Foster spazzola i capelli alla figlia Cristina, di 9 anni. La Chiesa dei Mormoni conta in tutto il mondo 14 milioni di fedeli, di cui il 44% solo negli Stati Uniti, dove è la quarta confessione religiosa per numero di praticanti.In Europa i mormoni sono 450mila.

rtr3aexx-5

Anna Knecht accudisce la figlia neonata Evelyn.

La famiglia è la cellula su cui si basa la società mormone. Attraverso il matrimonio (detto suggellamento) si realizza “il piano eterno di Dio”. Sebbene la poligamia sia stata abolita nel 1890, sono circa 37mila i mormoni fondamentalisti, riuniti in una decina di organizzazioni, convinti che il matrimonio plurimo porti all'esaltazione in cielo.

I gruppi poligami nacquero in seguito alla scissione voluta da Lorin C. Woolley negli anni Venti del secolo scorso: per promuovere uno stile di vita poligamo, lasciò la Chiesa mormone (Chiesa di Gesù Cristo dei santi negli ultimi giorni) e reclamò una linea di autorità sacerdotale separata. Da questa separazione hanno origine le diverse branche del fondamentalismo poligamo. Fra queste la Chiesa fondamentalista di Gesù Cristo dei santi negli ultimi giorni (FLDS Church), travolta qualche tempo fa dagli scandali: il capo del gruppo, Warren Jeffs, nel 2011 è stato condannato all'ergastolo per bigamia e abusi sessuali su ragazzine.

La Chiesa mormone ufficiale si dissocia da questa e tutte le altre organizzazioni poligame.

rtr3aeyf-6

Bradee Barlow fa la spesa nel negozio di Rockland Ranch con la figlia neonata, Lucy, fra le braccia.

I mormoni sono presenti anche in Italia. Sono arrivati nel 1850 ma si sono diffusi solo negli anni Sessanta del secolo scorso. Oggi si contano 24.500 fedeli. Il 30 luglio scorso la comunità italiana ha ottenuto il riconoscimento costituzionale con la denominazione ufficiale «Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni».
L'accordo con lo Stato italiano garantisce l'autonomia dei mormoni e l'esercizio del culto, ma non beneficeranno dell'8 per mille. I mormoni si finanziano tramite le offerte e il principio della decima (cioè ogni fedele dona alla sua Chiesa il 10% delle proprie entrate). A Roma è in progetto la costruzione del primo tempio mormone del Paese: i lavori dovrebbero partire entro il 2014.

rtr3aeya-7

I mormoni, come i cattolici, sono contrari ai matrimoni omosessuali, all'aborto e all'eutanasia. Su questi due punti però prevedono eccezioni significative. L'aborto, per esempio, viene autorizzato se la gravidanza è frutto di incesto o violenza; se la vita e la salute della madre è in grave pericolo; o ancora se il feto è affetto da gravi malformazioni che gli impediranno di sopravvivere dopo la nascita. Quanto all'eutanasia, è prevista la possibilità di “staccare” le macchine che mantengono artificialmente in vita un essere umano altrimenti condannato.

rtr3aey0-8

La terra comune viene lavorata da tutti, bambini inclusi. Per i piccoli questo è un ambiente sicuro e pieno di stimoli. Oltre alla vita nei campi, non disdegnano arrampicate sulla roccia, corse o esplorazioni. Il fotografo, che ha seguito la comunità per qualche tempo, assicura di non aver mai visto un bambino trascorrere un pomeriggio davanti ai videogiochi. Quando agli adulti, non consumano né alcol né droghe.

rtr3aext-9

Il mormone più famoso è Mitt Romney, lo sfidante repubblicano di Barack Obama alle ultime presidenziali. Per lui la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ha messo in moto una massiccia campagna di propaganda sotto lo slogan di “I'm a Mormon”. Altri mormoni celebri: il cantante del gruppo The Killers Brandon Flowers e l'autrice della saga Twilight Stephenie Meyer.

rtr3aeyc-10

Suzanne Morrison con la figlia Eva (2 anni) seleziona le patate appena raccolte nel terreno della comunità.
Fra gli antichi costumi mormoni, uno dei più discussi è il “battesimo postumo”: viene applicato su richiesta dei fedeli ai familiari defunti che non si sono convertiti durante la vita, per consentire che da morti si “ricongiungano” con i loro cari. Ma talvolta viene amministrato anche a personalità esterne alla comunità stessa, e tenendo all'oscuro le loro famiglie. E quando succede scattano le polemiche. Secondo la ricercatrice Helen Radkey, sarebbero stati battezzati così Gandhi, i genitori del cacciatore di nazisti Simon Wiesenthal e persino Anna Frank!

Il fotografo Jim Urquhart è entrato nella comunità mormone fondamentalista di Rockland Ranch (Moab, Utah) dove, in case ricavate dalla roccia, vivono 15 famiglie e un centinaio di persone. Molte delle quali poligame. La comunità ha accettato di aprire le porte al fotografo dopo aver messo democraticamente ai voti la sua richiesta. Il risultato è questo spaccato di vita comunitaria in uno delle zone più suggestive d'America: il Canyolands National Park.

Enoch Foster, mormone fondamentalista e poligamo, con la prima moglie Catrina e alcuni dei 13 figli avuti dalle sue due mogli. Stanno entrando nella Casa della Carità nel villaggio di Rockland Ranch. Qui, le abitazioni sono costruite in una parete di arenaria che raggiunge i 400 m di altezza. La comunità, fondata 35 anni fa, è costituita da circa 100 persone suddivise in 15 famiglie, alcune poligame altre no.