Storia

Dietro il Trono di Spade: sesso, incesto & co.

Il lato erotico (e torbido) del Trono di Spade (e i suoi paralleli storici).

Questa scheda è tratta dal numero 122 di Focus Storia dedicato alle origini storiche del Trono di Spade e di altri capolavori del genere fantasy. A fine pagina (o qui) trovi l'introduzione e tutte le schede di questo speciale Trono di Spade.

Il sesso, si sa, è il motore del mondo. Anche di quello fantastico del Trono di Spade. Stupratori e prostitute, scene a luci rosse descritte quasi sempre con crudo realismo. Ma anche in questo caso non si tratta solo di fantasie. Persino quando i personaggi “lo fanno strano”. I rapporti incestuosi di Cersei e Jaime Lannister, nella famiglia reale dei Targaryen erano quasi la norma, per questioni di purezza di sangue (Aegon I, fondatore della dinastia, di sorelle ne sposa due). E hanno precise corrispondenze nelle consuetudini delle caste dominanti di alcune antiche civiltà.

Da Abramo a Cleopatra. Nel racconto biblico Abramo prende in moglie la sorellastra Sara. Lo stesso facevano i sovrani dell’Impero inca e i faraoni dell’Egitto, dove il matrimonio del re con figlie e sorelle fu praticato a più riprese fino alla dinastia dei Tolomei (III-I secolo a.C.).

Meno sconveniente dell’incesto vero e proprio, l’incrocio tra consanguinei di vario grado è ritenuto all’origine del “male regale”, l’emofilia, che a lungo afflisse varie Case regnanti d’Europa e di cui fu portatrice sana anche la Regina Vittoria (1819-1901).

Ad accomunare i sovrani del nostro Medioevo a quelli di Westeros c’è poi l’abitudine di condurre al talamo spose bambine. Gli interessi familiari e dinastici che nei romanzi costringono la tredicenne Daenerys a sposare il perfido Khal Drogo sono gli stessi che a soli 7 anni spinsero Isabella di Valois, figlia di Carlo VI il Pazzo, nelle braccia del 29enne vedovo Riccardo II d’Inghilterra.

8 - LA BARRIERA Vs I VALLI DI ADRIANO E ANTONINO (e anche Bruti Vs Pitti)

10 - SESSO, INCESTO & CO.

16 luglio 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di coriosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us