Storia

Di un Neanderthal il tumore fossile più antico del mondo

Un cancro osseo di 120 mila anni fa è stato rinvenuto in una grotta della Croazia. Potrebbe fornire preziose informazioni sulla salute dei nostri antenati.

Tendiamo a considerarlo un male moderno, ma anche il cancro - perlomeno, alcune sue forme - ha una storia millenaria. Il più antico tumore fossile è stato rinvenuto su un osso di Neanderthal: in particolare su una costola di 120 mila anni fa rinvenuta in una grotta di Krapina, in Croazia.

L'uomo di Neanderthal vive dentro di noi: scopri perché
Ascolta la voce di un uomo di Neanderthal

La scoperta del cancro osseo più antico mai ritrovato è stata pubblicata su Plos One e potrebbe fornire ai ricercatori nuovi indizi sulla storia di una malattia contro cui lottiamo ancora oggi. Finora le evidenze più antiche di tumori erano state riscontrate su reperti egizi risalenti a un periodo compreso tra i mille e i 4 mila anni fa. Ma questo reperto sembrerebbe suggerire che un ambiente poco inquinato come quello che ospitava i Neanderthal 120 mila anni fa non era forse sufficiente a proteggerli da questo tipo di cancro.

Dal tartaro dei Neanderthal nuovi indizi sulle prime cure erboristiche: la news

La grotta conteneva altre 900 ossa umane e il fossile in questione è incompleto: è quindi ancora presto per stabilire se fu proprio questo tumore a uccidere il suo portatore. Per diagnosticare la malattia sono stati usati moderni strumenti diagnostici come TAC e radiografie. Scoperte di questo tipo - sottolineano gli esperti - sono molto rare e contribuiscono a ricostruire la storia della comparsa del cancro tra i nostri lontani antenati.

Ti potrebbero interessare anche:

Sesso primitivo e protettivo tra Sapiens e Neanderthal
Gli ultimi uomini di Neanderthal
I Neanderthal già adulti a 15 anni

7 giugno 2013 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us