Storia

Come vengono scelti i nomi dei papi?

I papi scelgono il nome col quale saranno identificati durante il periodo di pontificato a loro piacimento, spinti da motivazioni diverse.Per esempio, Angelo Giuseppe Roncalli scelse il nome...

I papi scelgono il nome col quale saranno identificati durante il periodo di pontificato a loro piacimento, spinti da motivazioni diverse.
Per esempio, Angelo Giuseppe Roncalli scelse il nome Giovanni XXIII per motivi affettivi e religiosi. Come spiegò lui stesso all’inizio del suo pontificato, Giovanni era il nome di suo padre e della chiesa dove aveva ricevuto il battesimo, ma anche della basilica lateranense e di innumerevoli altre cattedrali. Inoltre Giovanni era il nome di Giovanni Battista e dell’evangelista prediletto da Gesù Cristo. Curiosamente il nome Giovanni era stato evitato per circa cinque secoli dagli altri pontefici perché l’ultimo a portarlo era stato un antipapa, Baldassarre Gossa eletto pontefice nel 1402, un periodo storico che vide contemporaneamente tre papi eletti per motivi meramente politici e in evidente contrasto tra loro.
Lungi dal volersi riallacciare spiritualmente a questo predecessore, il nuovo papa Giovanni XXIII sottolineò l’importanza di un nome già portato da altri 22 pontefici. Una scelta arbitraria, dunque, che però racchiude motivi affettivi, storici, e un’implicita dichiarazione di linea programmatica di pontificato.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us