Storia

Come si davano gli ordini in battaglia?

Dall’antichità e fino all’avvento dei sistemi elettrici, le tecniche di comunicazione in battaglia non subirono mutamenti radicali. Poiché nel Medioevo le battaglie si svolgevano in zone di...

Dall’antichità e fino all’avvento dei sistemi elettrici, le tecniche di comunicazione in battaglia non subirono mutamenti radicali. Poiché nel Medioevo le battaglie si svolgevano in zone di territorio limitato, per le brevi distanze si davano gli ordini ai vari reparti (cavalleria, arcieri, fanteria) per avanzare, caricare, aggirare il nemico, a voce, con trombe e con bandiere. Se la distanza cresceva, si usavano messaggeri a piedi o a cavallo, o anche segnali fatti con fuochi accesi su torri e in punti sopraelevati.
Soltanto Gengis Khan (1167-1227), sviluppò in massimo grado l’uso dei piccioni viaggiatori, che pure erano conosciuti anche dagli antichi egizi. Nel Medioevo declinò invece l’uso di messaggi cifrati, che invece condottieri come Cesare e Augusto avevano usato sistematicamente. A partire dal Seicento, con la nascita dei veri e propri eserciti nazionali, si cominciarono a redigere codici di comunicazione validi per le varie specializzazioni, in particolar modo per le navi, che usavano bandiere in numero e colore prestabilito o cime mosse secondo le convenzioni.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us