Storia

Come sarebbe l’Europa se tutti i movimenti indipendentisti avessero successo?

Il 1 ottobre (forse) in Spagna si terrà il referendum per l’indipendenza della Catalogna. Ma cosa succederebbe in Europa se tutti i movimenti indipendentisti ottenessero quello che vogliono?
 

Il 1 ottobre, se il governo centrale di Madrid non si opporrà al referendum, giudicato anti costituzionale, nei paesi della Catalogna spagnola i cittadini sono invitati a esprimere il proprio voto per chiedere l’indipendenza della regione dal resto del Paese.

Ma quanti sono i paesi europei oggi che potrebbero volere l’indipendenza dalla madre patria, rimarcando differenze linguistiche, culturali ed economiche? Un utente di Reddit se l’è chiesto e ha provato a immaginare un continente rispettoso di tutte le autonomie. Ne uscirebbe un Europa trasformata in un mosaico di piccoli staterelli, ognuno arroccato sulle proprie radici.

Puzzle dell’Europa. Tra i Paesi che potrebbero rivendicare la loro autonomia ci sono infatti, solo per rimanere in Spagna, la Galizia, Andalusia, la Asturia o i Paesi Baschi.

Andando più a nord invece, come ventilato dopo il referendum sulla Brexit, dal Regno Unito potrebbe staccarsi la Scozia. Ma ascoltando anche altri indipendentisti il paese si potrebbe frantumare in varie regioni: lo Yorkshire, il Galles, il Wessex, l’Inghilterra e la Cornovaglia. Anche in Germania poi le cose potrebbero complicarsi: da sempre da quelle parti ci sono infatti movimenti autonomisti come quello dei bavaresi del Beyernpartei.

E in Italia? Se in Italia si assecondassero le spinte autonomiste si tornerebbe a una mappa geografica "medievale". Il Paese, con buona pace di Garibaldi, potrebbe infatti frantumarsi in numerosi staterelli... anche se va notato che l'autore della mappa è ben lungi dall'essere preciso (chiama Padania il centro Italia).

25 settembre 2017 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us