Storia

Chi ha inventato il computer?

Già nel XVII secolo ci furono vari tentativi di costruire una macchina calcolatrice (Napier, Pascal, Leibniz). Ma il primo computer arrivo a metà del 1900.

Già nel XVII secolo ci furono vari tentativi di costruire una macchina calcolatrice (Napier, Pascal, Leibniz). Tutti si basavano su ruote dentate: ogni certo numero di giri, una ruota azionava quella vicina, la quale così teneva conto di un certo risultato. Verso il 1830, il matematico inglese Charles Babbage progettò un calcolatore dotato di memoria: duecento accumulatori, composti da 25 ruote collegate tra loro.

Babbage era però costretto a utilizzare elementi puramente meccanici, programmati tramite schede perforate, e non riuscì mai a realizzare praticamente la sua idea. Al 1850 risale invece la prima calcolatrice a tastiera, che aveva al centro un albero graduato mobile: il totale veniva dato dallo spostamento dell'albero. L'americano Herman Hollerith ideò nel 1890 una macchina per calcolare automaticamente i risultati del censimento: funzionava a schede perforate e sfruttava anche la corrente elettrica.

Trenta tonnellate. Quarant'anni dopo, nel 1930, l'americano Vannevar Bush costruì una macchina in parte elettronica (usava valvole termoioniche) che riusciva a risolvere le equazioni differenziali. Il primo calcolatore interamente elettronico venne invece costruito soltanto nel 1946, dagli americani John Mauchly e John Eckert. Fu battezzato Eniac: impiegava 18 mila valvole, pesava 30 tonnellate e occupava uno stanzone di 140 metri quadrati. Il primo computer prodotto in serie fu l'Univac I, realizzato nel 1950 dagli stessi costruttori dell'Eniac, che avevano costituito una società per continuare le loro ricerche.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us