Focus

Chi fu a mutilare il Colosseo?

colosseo
Il terremoto dell’851 fece crollare due ordini di arcate sul lato sud - Foto: © Maurizio Rellini/SOPA RF/SOPA/Corbis |

Per circa 5 secoli il Colosseo fu usato per spettacoli di gladiatori e animali. Poi nel VI secolo d. C. il Colosseo fu dismesso. I massi di cui era costituito iniziarono a essere prelevati e riutilizzati per altri edifici. In particolare, dal IX secolo in poi, le macerie e alcune strutture ancora in piedi furono usate per costruire i nuovi palazzi della Roma papale, fra cui Palazzo Barberini. Nel XIII secolo al suo interno fu persino edificato un palazzo della famiglia romana dei Frangipane e in seguito continuò a essere occupato da altre abitazioni civili.

[Ispirazioni fotografiche per le prossime vacanze]

Terremoti
Contribuirono alla decadenza anche alcuni terremoti. Quello dell’851 fece crollare due ordini di arcate sul lato sud e il Colosseo assunse da allora l’aspetto asimmetrico che conserva tutt’oggi. Altri danni furono prodotti dai terremoti del 442, 484, 1231, 1255, 1349 e 1703.

[Viaggio nel tempo: guarda la nascita della Tour Eiffel ricostruita in 3D]


 

4 marzo 2013