Storia

Chi era il "ricordatore"?

Si chiamava "nomenclatur", ed era uno schiavo o liberto che, nell’antica Roma, aiutava il suo padrone a ricordare i nomi delle persone da salutare...

Si chiamava nomenclator, ed era uno schiavo o liberto che, nell’antica Roma, accompagnava il suo padrone per le strade della città ricordandogli continuamente i nomi delle persone da salutare o che gli rendevano omaggio, un po' come fanno oggi i promemoria e le rubriche dei nostri smartphone.

Il “ricordatore” era utilissimo soprattutto ai politici, che speravano in questo modo di corteggiare i propri futuri elettori durante la campagna elettorale.

Maggiordomo ante litteram. Oltre a essere un "memorandum umano", il nomenclator poteva svolgere anche altri compiti, e la sua specializzazione era riconoscibile attraverso il nome completo.

Tra il personale della corte imperiale, per esempio, il nomenclator ab ammissione era un autentico cerimoniere addetto alla cura delle udienze pubbliche e private concesse dall’imperatore.

Nelle ricche case patrizie, invece, era incaricato di introdurre i clientes che ogni mattina si presentavano nella domus ossequiando il padrone di casa o chiedendogli una serie di favori.

Qui sotto trovi l'anteprima sfogliabile del nuovo Focus Domande & Risposte, da cui è tratto questo articolo.


Massimo Manzo per Focus Domande e Risposte

24 gennaio 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us