Storia

Belize, piramide Maya demolita per errore

2300 anni di storia finiti sotto le ruspe: un'impresa costruttrice ha raso al suolo il luogo di culto del complesso archeologico di Noh Mul, una cittadella Maya sopravvissuta fino ad oggi.

È sopravvissuta a oltre 2 mila anni di incuria e intemperie per crollare miseramente sotto le ruspe di una compagnia costruttrice: una piramide Maya eretta in Belize 2300 anni fa, è stata abbattuta per sbaglio da un'impresa locale impegnata nei lavori di ristrutturazione di alcune strade.

L'edificio, che fungeva da luogo di culto per il complesso archeologico di Noh Mul ("collina grande" per i Maya) è stato abbattuto dagli operai che cercavano nuova ghiaia per riempire il selciato. Solo il nucleo centrale della piramide è rimasto in piedi, come testimoniano queste foto scattate da un reporter del posto.

Il Riccardo III di Shakespeare sepolto sotto a un parcheggio: la news e le foto

Gli archeologi sono stati avvertiti dell'enorme danno solo la settimana scorsa. E a quanto pare non è il primo episodio di questo tipo nel paese, ricco di patrimoni storici di inestimabile valore che finiscono sacrificati alla costruzione di arterie del traffico. «È incredibile che qualcuno abbia avuto il fegato di distruggere questo edificio» ha detto intervistato da una TV locale John Morris, studioso del Belizean Institute of Archaeology, «era impossibile non notare che queste sono vestigia Maya».

La piramide sorgeva su un terreno privato, ma tutte le strutture di valore storico-archeologico rientrano automaticamente sotto la legislazione per i beni culturali del governo Belize. Le accuse che saranno rivolte agli autori dello sfregio si prospettano di stampo criminale.

Ti potrebbero interessare anche:

Il mistero della piramide Maya canterina
El Mirador, la città segreta dei Maya
I più curiosi ritrovamenti archeologici (foto)

15 maggio 2013 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us