Storia

Chi era Acca Larenzia, considerata la "madre di tutte le prostitute"

Nella mitologia romana Acca Larenzia (o Larentia) era una prostituta. Ecco perché la sua figura è legata alla lupa romana e a Romolo e Remo.

Acca Larenzia (o in latino Ăcca Lārentĭa o Laurentĭa, -ae), a cui tra l'altro è dedicata la via di Roma dove avvenne un omicidio a sfondo politico nel gennaio del 1978, è un personaggio mitologico della storia romana, ricordato come... la mamma di tutte le "lucciole".

Innanzitutto Acca Larenzia fu la madre adottiva di Romolo e Remo. La leggenda, infatti, vuole che i gemelli, dopo essere stati abbandonati al fiume in una cesta, furono allattati da una lupa e trovati dal pastore Faustolo, che li portò alla moglie Acca Larenzia.

Perché la lupa. Ma su questa figura ci sono tante storie diverse che si fondono. Lo storico Tito Livio dice che la balia dei gemelli fu una "lupa", termine con cui i Romani indicavano una prostituta (da qui, appunto, il "lupanare"), Acca Larenzia.

L'altra leggenda di Acca Larenzia

Possibile che lei esercitasse la professione tra i pastori della campagna laziale? Nei secoli successivi, molte mogli di gestori di locande l'avrebbero fatto. Il legame tra Acca Larenzia e la prostituzione viene anche da un'altra leggenda. In questo caso Acca Larenzia sarebbe stata una bella prostituta del VII sec. a. C. Essa ebbe rapporti con Ercole, divinità che le fece sposare un uomo ricchissimo: restata vedova e ricca, lasciò i suoi beni al popolo romano. E in suo onore si istituì una festa, le Larentalia.

8 gennaio 2024 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us