Storia

A chi appartenevano i territori dove ora c’è lo Stato di Israele?

Lo Stato di Israele è nato circa 50 anni fa. Secondo la tradizione gli Israeliti, provenienti dall’Egitto e guidati da Giosuè, si stabilirono in Palestina forse verso il XV sec. a. C. La regione...

Lo Stato di Israele è nato circa 50 anni fa. Secondo la tradizione gli Israeliti, provenienti dall’Egitto e guidati da Giosuè, si stabilirono in Palestina forse verso il XV sec. a. C. La regione è sempre stata al centro di contese, anche perché non ha rilevanti confini geografici. È stata abitata da popolazioni arabe e cristiano giudaiche, molte delle quali nomadi, colonizzate di volta in volta da potenze straniere, l’ultima delle quali furono i turchi ottomani. Nel 1917 gli arabi, ai quali venne promesso uno stato indipendente, aiutarono l’Impero britannico a prendere possesso dei territori. Durante la Seconda guerra mondiale però, a causa dell’ondata di antisemitismo europeo, la regione accolse molti immigrati di origine ebraica. Nel 1947 in un clima di crescente ostilità, l’Onu decise di formare due Stati, uno arabo e uno israeliano. Il piano però venne rifiutato dagli arabi e il 14 maggio ’48 nacque solo lo Stato di Israele. Successivamente le armate israeliane hanno occupato militarmente regioni che appartenevano a Giordania ed Egitto, e la cui destinazione è ancora oggetto di controversie.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us