Storia

A caccia con l'uomo preistorico

A tu per tu con gli Hadzabe, gli ultimi uomini primitivi: vivono di caccia e raccolta, come i  nostri antenati.

A caccia con l'uomo preistorico
A tu per tu con gli Hadzabe, gli ultimi uomini primitivi: vivono di caccia e raccolta, come i nostri antenati.
Vi presentiamo un esclusivo video a fine pagina.

Un hadzabe trasporta un tronco della pianta dalla quale si ricava il micidiale veleno utilizzato per cacciare.
(Foto: Bruno Zanzottera per Focus)


Si chiamano Hadzabe, vivono in Tanzania e sono gli ultimi veri cacciatori e raccoglitori primitivi: conducono la stessa esistenza che l’umanità ha vissuto in epoca preistorica, prima di scoprire l’agricoltura, la scrittura, le forme di organizzazione politica.
Sono rimasti in 1.500 e con una spedizione avventurosa il giornalista di Focus Franco Capone è riuscito a entrare in contatto con una delle loro tribù. E li ha seguiti giorno per giorno, compiendo una sorta di viaggio nel tempo: ha visto “in diretta” come vivevano, comunicavano e si divertivano i nostri antenati di 50 mila anni fa: gli Hadzabe, infatti, possono farci capire come vive e pensa un uomo spogliato del progresso tecnologico e dei condizionamenti culturali.

Il video qui sotto racconta come vivono e cacciano gli Hadzabe. Abbiamo infatti seguito la tribù nelle loro principali occupazioni. Siamo andati a caccia con loro, all’inseguimento delle prede. Ve li mostriamo mentre portano al campo la carne degli animali uccisi o gli ortaggi selvatici raccolti dalle donne, come preparano le micidiali frecce avvelenate con cui cacciano.
Vi facciamo sentire come comunicano tra loro con una lingua arcaica fatta di schiocchi di lingua, click e fischi che durante la caccia non allarmano le prede. E nei prossimi giorni vi racconteremo con alcune interviste video cosa pensano dell’origine del mondo, se sono mariti e mogli fedeli, come organizzano la loro giornata (lavorano part time, per esempio) e se gli piace andare a scuola.

Se vi è piaciuto il video, vi invitiamo a lasciare un commento qui sotto.


Montaggio e post produzione: Lara Perego e Gian Mattia Bazzoli

6 giugno 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us