Storia

Anton Wilhelm Amo: primo studente universitario africano in Europa

La storia di Anton Wilhelm Amo, primo africano a studiare e a laurearsi in una università europea.

Il 10 ottobre del 1730 il primo studente universitario africano e professore in Europa, Anton Wilhelm Amo, ottenne l'equivalente di un odierno dottorato di ricerca presso l'Università tedesca di Wittenberg. Anton Wilhelm Amo fu un filosofo, scrittore e accademico ghanese, naturalizzato tedesco.

La sua vita. Anton Wilhelm Amo nacque ad Axim (odierno Ghana) attorno al 1703: la storia della sua infanzia non è ancora sufficientemente nota, si sa che a un certo punto della sua adolescenza si ritrovò a vivere ad Amsterdam, dove la famiglia con cui viveva gli diede il nome di Anton Wilhelm. Nel 1727 iniziò gli studi universitari e due anni si laureò con una tesi di argomento giuridico e storico contro la schiavitù europea.

Amo, che nel corso della sua vita imparò ben sette lingue, scrisse testi di filosofia e psicologia, ed è considerato tra i più importanti pensatori dell'Illuminismo. Dopo un lungo periodo in cui fu oggetto di atteggiamenti razzisti e continuamente avversato nelle sue condizioni, decise rientrare nella sua terra d'origine, dove giunse nel 1747.

Una via a berlino. Anche questa fase della sua vita è abbastanza oscura: dopo avere trascorso alcuni anni nella fortezza olandese di Fort San Sebastian, Anton Wilhelm Amo morì in un luogo sconosciuto, attorno al 1759. In suo onore l'Università Martin Luther di Halle-Wittenberg nel 1965 eresse una statua che lo ritrae. La città di Berlino gli ha dedidato una via, sostituendo la precedente "Mohrenstraße" ("Strada dei Mori") che secondo una parte dei cittadini aveva una accezione razzista.

10 ottobre 2020 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us