25 aprile 1945: la primavera italiana

Eccidi, vendette, avanzate e ritirate, liberazione... In un'infografica di Focus Storia la mappa degli eventi di quei primi mesi del 1945.

aprile-1945-milano

Con la liberazione delle grandi città del Settentrione e la resa dei tedeschi in Italia, la primavera del 1945 segnò la fine del nazifascismo nel nostro Paese. La data del 25 aprile, giorno della liberazione di Milano, fu scelta in seguito come anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo.

 

 

Il numero di Focus Storia dedicato al 1945, da cui è tratta la grafica qui sotto, è disponibile in formato digitale su Zinio e Google Play.

Protagonisti di quella svolta furono le formazioni partigiane, le truppe alleate che nel 1943-44 erano sbarcate nel Centro-Sud, ma anche militari della Repubblica sociale schierati con Mussolini e tanti civili. Tutti coinvolti nelle ultime fasi del conflitto, nelle quali si intrecciarono eroismi e rappresaglie, paure e speranze.

 

Focus Storia, nel numero 101 dedicato al crollo di nazismo e fascismo, ai misteri sulla fine dei loro capi, all’atomica e alle speranze di settant’anni fa, ha ripercorso i fatti più importanti del 1945 nella cartina che trovate qui sotto (e che si può ingrandire, cliccandoci sopra).

 

 

 

 

Clicca sulla foto per ingrandire. | Focus Storia

 

24 Aprile 2019