Storia

24 dicembre 1968, al sorgere della Terra...

La notte di Natale del 1968 l'equipaggio dell'Apollo 8 assistette alla prima alba terrestre vista dallo spazio. E non erano preparati! (Alessandro Bolla, 24 dicembre 2008)

Per Frank Borman, William Alison Anders e James Lovell la notte di Natale del 1968 fu un giorno veramente straordinario. I tre americani furono infatti i primi spettatori di un'alba speciale, in cui a sorgere non fu il Sole, ma la Terra. Il loro punto di osservazione, davvero privilegiato, era la cabina dell’Apollo 8, in orbita attorno alla Luna, per la prima volta con un equipaggio umano. Nessuno di loro, ma nemmeno il controllo missione di Huston, era preparato ad assistere a un simile spettacolo: nei lunghi mesi di addestramento che avevano preceduto la missione si era pensato a ogni dettaglio ma non a questo. I tre astronauti si resero però immediatamente conto di essere protagonisti di un momento che sarebbe passato alla storia e stravolgendo il rigidissimo programma della missione "persero tempo" a immortalare le prime immagini della Terra che sorgeva nell’ombra proiettata dalla Luna. La prima immagine fu scattata in bianco nero dal comandante Borman, con una Hasselblad da banco, la prima macchina fotografica che gli capitò tra le mani. L’emozione degli astronauti e la concitazione di quegli attimi sono tutte nelle poche battute che i tre si scambiarono in quegli istanti (i numeri indicano l’orario calcolato in ore, minuti e secondi dal decollo):

075:47:30 Anders o Borman: Oh mioddio! Guarda laggiù. La Terra sta venendo fuori. Fantastico.
075:47:37 Borman o Anders : Non scattare la foto. Non è previsto.
075:47:39 Borman: [Ridendo] Hai una pellicola a colori Jim?
075:47:46 Anders: Passami una pellicola a colori, presto...
075:47:48 Lovell: È incredibile
075:47:50 Anders: ... Muoviti. Fa presto!
075:47:54 Borman: Incredibile
075:47:55 Lovell: E laggiù?
075:47:56 Anders: Passami una pellicola a colori. Quella con l’involucro colorato
075:48:01 Anders: Fa presto!
075:48:06 Borman: Trovata?
075:48:08 Anders: Sì, la sto cercando.
075:48:10 Lovell: È la C 368.
075:48:11 Anders: Qualunque pellicola, muoviti!
075:48:13 Lovell: Eccola.
075:48:17 Anders: Bene, pensavo l’avessimo dimenticata.
075:48:31 Lovell: Hey, ce l’ho qui!
075:48:33 Anders: Fammi vedere da questo oblò. È molto più pulito.
075:48:37 Lovell: Bill l’ho inquadrata. È pulito.
075:48:41 Anders: Sì.
075:48:42 Borman: Bene, scattane tante
075:48:43 Lovell: Scattane tante. Dai passa a me.
075:48:44 Anders: Aspetta un attimo, fammi controllare le impostazioni della macchina. E calmiamoci tutti.
075:48:47 Borman: Calma, Lovell.
075:48:49 Lovell: Che scatto meraviglioso.
075:48:54 Lovell: 250 a f/11.
075:49:07 Anders: Okay.
075:49:08 Lovell: Ok, adesso varia. Varia un po’ l’esposizione
075:49:09 Anders: L’ho fatto. Ne ho fatte due.
075:49:11 Lovell: Sei sicuro di averle scattate?
075:49:12 Anders: Sì le abbiamo, le abbiamo!
075:49:17 Lovell: Scattane ancora una, Bill.

GLI ECOLOGISTI VENUTI DALLO SPAZIO
Sono passati 40 anni e le immagini della Terra vista dallo spazio non sono più così rare, ma secondo Chris Riley, produttore e curatore di numerosi documentari sullo spazio, queste immagini, insieme ad altre arrivate dalle missioni successive, contribuirono in maniera determinante allo sviluppo dei movimenti verdi degli anni ’70, perché mostrarono per la prima volta la Terra in tutta la sua meraviglia e vulnerabilità.

24 dicembre 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us