Storia

2020-2021: tutte le guerre del mondo

Da due anni non si combatte solo una guerra contro la pandemia: ci sono stati quasi 100.000 tra scontri, guerre e violenze di vario genere.

Dal 2020 tutto il mondo ha combattuto contro un nemico comune, il coronavirus della covid, ma diversi Paesi hanno  anche affrontato guerre o conflitti interni più o meno gravi. I dati raccolti dall'Armed Conflict Location & Event Data Project (ACLED) mostrano che gran parte del Pianeta è stato (o è) impegnato in una qualche forma di conflitto, dove per conflitto non si intende solo una guerra vera e propria - come poteva essere quella in Siria - ma in modo più ampio una qualche forma di protesta o lotta armata.

Conflitti 2021
La mappa evidenzia in rosso i Paesi dove tra il 2020 e il 2021 ci sono stati conflitti più o meno estesi o episodici: rispetto ai dodici mesi precedenti, le manifestazioni di violenza politica sono aumentate di oltre il 3%, e le vittime sono salite del 37%. © ACLED | Statista

Dal 30 luglio 2020 al 30 luglio 2021 il nostro Pianeta ha vissuto quasi 100.000 situazioni di conflitto, tra sommosse, scontri armati, proteste, violenze contro civili, attentati. Per l'Italia, l'ACLED ha registrato 184 scontri totali - ma nessuna vittima. Ben diversa la situazione in altri Paesi, come il Myanmar, dove oltre 3.200 situazioni di conflitto hanno causato quasi 3.500 morti dopo il colpo di stato della giunta militare, o il Messico, dove la violenza è di casa e nell'ultimo anno ha causato oltre 8.000 morti.

Esasperati dalla pandemia. La pandemia ha probabilmente acuito il malcontento generale, facendo scoppiare in molti Paesi bombe di insoddisfazione e ribellione che da anni erano pronte a esplodere: è il caso di Cuba, ad esempio, dove la proibizione dei viaggi a causa dell'emergenza sanitaria ha fatto precipitare il Paese in una profonda crisi, che vede i cittadini costretti a fare ore di coda per comprare beni di prima necessità - tra cibo e medicinali. Ci sono poi situazioni in cui la fine di una guerra porta all'inizio di un altro tipo di conflitto, tra chi vuole imporre la propria visione (per esempio i talebani) e chi non vuole riportare indietro la lancetta dell'orologio - e la propria vita - di 20 anni: è il caso dell'Afghanistan, che nell'ultimo anno, secondo i dati dell'ACLED, ha registrato oltre 12.000 episodi di conflitto e più di 50.000 vittime.

9 settembre 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli itinerari, gli incontri, i diari dei grandi viaggiatori del passato che, spinti da curiosità e muniti di audacia, hanno girato il mondo con una gran voglia di raccontare. Dall'instancabile Erodoto alla misteriosa Agatha Christie, dal mitico Marco Polo all'intrepida Nellie Bly fino agli scrittori globetrotter in anni più recenti: riviviamo insieme le loro avventure.

ABBONATI A 29,90€

Come funziona lo stress? Si tratta di un meccanismo biologico fondamentale: l’organismo entra in allarme e “scollega” la razionalità, ma domarlo si può. Inoltre: il massiccio e misterioso ritorno degli UFO; la scienza prova a decifrare il linguaggio degli animali; come mantenere in salute i 700 (!) muscoli del corpo; perché alcune canzoni diventano dei "tormentoni".

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us