Pietre di Ica: cosa sono e che origine hanno le misteriose incisioni?

Migliaia di pietre, rinvenute in Perù e risalenti a qualche decina di migliaia di anni fa, sono decorate con incisioni di uomini, telescopi, macchine volanti... La spiegazione potrà lasciare deluso qualcuno.

ica-pietra
Una delle pietre rinvenute a Ica (Perù).|Shutterstock

Si tratta di oltre 15 mila pietre di andesite, una roccia ricca di silicati tipica delle Ande, che furono collezionate circa 50 anni dal medico Javier Cabrera Darquea a Ica, in Perù. Molte di queste pietre recano incisioni che mostrano uomini e dinosauri, ma anche attrezzi che qualcuno assimila a telescopi, bizzarre macchine volanti e strumenti per pratiche chirurgiche assolutamente avanzate per l'epoca.

Che fregatura! Molti scienziati le hanno studiate, e la maggior parte di essi fa risalire le pietre a 12mila anni fa (informazione che si ricaverebbe dallo stato di ossidazione delle superfici incise): per quanto riguarda le incisioni, si ritiene che si tratti semplicemente di falsi, realizzati anche alla buona, usando trapani da dentista. A che scopo? Rivenderli come souvenir ai turisti (e uno dei produttori avrebbe anche confessato).

 

 

C’è però anche un filone minoritario che crede alla misteriosa veridicità di queste pietre. I membri di una spedizione archeologica spagnola ha infatti affermato di aver trovato alcune di queste pietre non al mercato nero, ma in un contesto di scavo, e di averle datate attorno a 100 mila anni fa. Un po' di mistero, dunque, almeno per adesso rimane...

 

09 Agosto 2018 | Focus.it