Mistero

Il falso allineamento del 3 dicembre 2012 sulle Piramidi di Giza

La bufala gira su web: il prossimo 3 dicembre, ci sarà l’allineamento planetario di Mercurio, Venere, Saturno con le Piramidi di Giza, dopo ben 2.737 anni. È la fine del mondo? Ma neanche per sogno! Anche perché è un falso.

Circola su web da qualche mese l’ennesima bufala sulla fine del mondo. Riguarda un fenomeno astronomico tra i più belli da osservare da Terra: l’allineamento di tre pianeti, Mercurio, Venere e Saturno previsto per il 3 dicembre.
Secondo la leggenda metropolitana - diffusa su web da quest’estate grazie a questa foto - il cielo dovrebbe offrirci uno spettacolo molto raro (accade ogni 2737 anni): l'allineamento planetario di Mercurio, Venere e Saturno con le tre piramidi di Giza (Cheope, Chefren e Micerino), rispecchiando un allineamento che le Piramidi già ripropongono con le tre stelle centrali della cintura di Orione.

Fine del mondo
Se per molti moderni catastrofisti questo evento farà precipitare il mondo sull'orlo dell'abisso, per gli astronomi si tratta di una bufala clamorosa. Ecco perché.
Il 3 dicembre è previsto l’allineamento di Mercurio, Venere e Saturno? La risposta è sì. Di tutta la vicenda, questo è l’unico aspetto vero.

Ma si tratta di un evento tutt’altro che raro: l’ultimo allineamento tra questi tre pianeti risale al 2005. E l’allineamento dei pianeti è tra i fenomeni astronomici più comuni.
Ma anche la foto stessa è un falso.
Utilizzando SkySafari, un programma utilizzato nei planetari per ricostruire il cielo stellato, ecco come si presenterà l’allineamento del 3 dicembre in Egitto (vedi foto accanto).

Coincidenze
I tre pianeti sono allineati in verticale e non i orizzontale come vorrebbe la foto taroccata. Inoltre, come ha calcolato l’astronomo Phil Plait chi si trovasse in Egitto il 3 dicembre, nel luogo preciso dove sarebbe stata scattata questa foto, per vedere l’allineamento planetario… dovrebbe girarsi: i tre pianeti sarebbero alle sue spalle!
Ad ogni modo, anche qualora si verificasse un allineamento del genere (oggi, il 3 dicembre, il 21 o in qualsiasi altro giorno), secondo Focus si tratterrebbe soltanto di una coincidenza: qualunque sia il tuo punto di osservazione, nel cielo ci sono così tanti oggetti celesti e costellazioni che è più facile trovare un allineamento che non trovarne. Sei d’accordo? Lascia il tuo commento qui sotto.

30 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us