James Randi, il più grande investigatore di misteri, torna in Italia

James Randi nella tua città per una conferenza unica. Il trailer dell'evento e i cinema dove il 16 maggio 2012 potrai assistere alla conferenza e agli esperimenti del più celebre smascheratore di misteri al mondo.

randi
James Randi, 83 anni, è un illusionista, divulgatore scientifico, prestigiatore professionista, razionalista, scettico e oppositore delle pseudoscienze. Sarà in Italia dal 15 al 17 maggio 2012. |

James Randi, il più celebre investigatore di misteri al mondo, arriva in Italia per una super conferenza organizzata da Cicap, in collaborazione con Focus e The Space Cinema. Ex prestigiatore, smascheratore di ciarlatani e paladino della razionalità, Randi raccontarerà le sue imprese più clamorose con filmati mai visti e incredibili performance in esclusiva per il pubblico italiano.

James Randi sarà a Milano mercoledì 16 maggio, alle ore 21.00 al Cinema Odeon.
Ma il suo incontro sarà trasmesso in diretta via satellite nelle 35 sale del circuito The Space Cinema di tutta Italia (vedi link a fondo pagina).
Acquista i bliglietti


Il paranormale torna più che normale
L'incontro con Randi sarà particolarmente spettacolare: si parlerà di Uri Geller e dei cucchiaini piegati (esperimento che Randi ripeterà in scena), si sveleranno i trucchi dei guaritori filippini e di certi pericolosissimi santoni carismatici.
Smascherà alcuni trucchi di cui si è servito per ripetere in diretta TV alcuni prodigi paranormali in condizioni impossibili.
Vedremo i filmati di quelle esibizioni e poi rivedremo i momenti cruciali in cui si nasconde il trucco.
Ma ci sarà molto altro: il caso dell'acqua con la memoria, i cerchi nel grano, la "beffa di Carlos", le sue imprese "magiche" (da quando si fece appendere a testa in giù sulle cascate del Niagara per evadere da una camicia di forza a quando girava in tournée con Alice Cooper e ogni sera gli tagliava la testa, fino a quando interpretò sé stesso in una puntata di "Happy Days").
E naturalmente rievocherà anche il suo passato da artista dell'evasione alla Houdini, ripetendo in scena una spettacolare fuga dalle corde (ancora più stupefacente vista l'età). E naturalmente ci saranno sorprese in cui Randi cercherà di coinvolgere anche chi si trova nelle sale distanti, una qualche "magia" interattiva a distanza...

Il trailer

 


Chi è James Randi
James Randi, conosciuto anche come The Amazing Randi ("lo stupefacente Randi"), è un illusionista e divulgatore scientifico americano, considerato il più famoso indagatore di fenomeni insoliti. Considerato un'autentica "leggenda vivente" da scienziati come Richard Feynman, Carl Sagan e Richard Dawkins, oltre che da scrittori come Isaac Asimov e Arthur C. Clarke, Randi è stato indicato dalla rivista "TIME" come una delle 100 persone più influenti al mondo. Considerato in gioventù l'erede ufficiale di Harry Houdini per la sua abilità nel liberarsi da ogni tipo di costrizione e prigione, si è poi trasformato nel nemico di imbroglioni e ciarlatani del mondo dell'occulto ed è diventato il principale consulente di riviste come "Nature" e "Science" per indagare su episodi di scienza dubbia.

Un presentatore d'eccezione
A presentare la serata ci sarà Massimo Polidoro, considerato uno dei maggiori esperti internazionali nel campo della psicologia dell'insolito, del paranormale e dei misteri in generale. Scrittore, giornalista (collabora con Focus), è il Segretario nazionale e co-fondatore, insieme a Piero Angela, Margherita Hack e Silvio Garattini, del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale).

Dove trovare i biglietti
L'appuntamento è a Milano - dal vivo - per mercoledì 16 maggio, alle ore 21.00, presso il Cinema Odeon (Via Santa Radegonda 8) e in diretta via satellite in tutto il resto d'Italia presso i 35 cinema del circuito The Space (sul cui sito trovate un elenco delle città coinvolte suddiviso per regione: basta cliccare sulla voce cinema nella barra di navigazione). Acquista i bliglietti
L'evento fa parte del programma The Space Extra.

 

8 maggio 2012