Ecco perché il mondo non è finito oggi: parola di Nasa

La falsa "profezia" si basava su una scorretta interpretazione del calendario Maya: lo spiega l'Agenzia Spaziale Americana in un video che viene "dal futuro".

Che si trattasse di una colossale bufala era chiaro fin dall'inizio (tutti i perché in questa miniguida).
Ma per spiegare, con argomentazioni scientifiche, tutto quello che c'è da sapere sulla fine del Lungo Computo del calendario Maya la Nasa ha addirittura preparato un video dal titolo "Why the World didn't end yesterday" (Perché il mondo non è finito ieri).

Il video, che doveva originariamente uscire domani, è stato messo online oggi, "il giorno prima di domani" (e risulta in questo modo una sorta di "messaggio dal futuro"): nel servizio l'Agenzia Spaziale Americana spiega come la "profezia" che ha lasciato gli apocalittici con fiato sospeso si fondi in realtà su un'errata interpretazione del calendario Maya (come raccontiamo anche noi qui).

A che ora è la fine del mondo? Vai alla news

Il video è in inglese con sottotitoli attivabili su YouTube. Per una versione commentata, in Italiano, dal giornalista scientifico Luigi Bignami vai a questo link.

La fine del calendario Maya e l'apocalisse mancata: tutte le bufale e le spiegazioni
21 Dicembre 2012 | Elisabetta Intini