Cosa sono le stigmate per la medicina?

La parola stigmata deriva dal greco stìgma (plurale stìgmata), marchio, che indicava il segno impresso con ferro rovente su animali o schiavi. Nella mistica cattolica per stigmate si intende la...

2002628225810_10

La parola stigmata deriva dal greco stìgma (plurale stìgmata), marchio, che indicava il segno impresso con ferro rovente su animali o schiavi. Nella mistica cattolica per stigmate si intende la riproduzione delle piaghe di Cristo (o di altre conseguenze della passione: ferite della flagellazione, corona di spine...) nel corpo di alcuni santi. È necessario ricordare che, tra le centinaia di casi di stigmate segnalati, la Chiesa ne ha accettati come veritieri molto pochi. Per la medicina le stigmate rientrano nel quadro di una manifestazione vistosa, chiamata porpora psicogenica (o sindrome di Gardner e Diamond), che compare in soggetti affetti da personalità isterica. L’isterico, per la sua suggestionabilità, può creare situazioni teatrali, esibizionistiche, volte ad attirare su di sé l’attenzione. In questa situazione persone cariche di fede nella passione del Cristo possono arrivare anche a produrre le stigmate. La porpora psicogenica è ben nota infatti anche a chi si interessa di medicina psicosomatica: la situazione inconscia può dare luogo a un gran numero di affezioni, compresa questa.

28 Giugno 2002

Codice Sconto

Come vengono girate

 

le scene di SESSO 
 

dei FILM?