Mistero

Che cosa sono i bioritmi?

Secondo una teoria formulata all’inizio del secolo, i bioritmi sono cicli vitali che scandiscono fin dalla nascita l’attività fisica, intellettiva ed emotiva di ogni individuo. Il ciclo inizia in...

Secondo una teoria formulata all’inizio del secolo, i bioritmi sono cicli vitali che scandiscono fin dalla nascita l’attività fisica, intellettiva ed emotiva di ogni individuo. Il ciclo inizia in momenti diversi a seconda della data di nascita dell’individuo e viene calcolato con apposite tabelle o con appositi apparecchi elettronici. Per esempio, il bioritmo dell’attività fisica dura 23 giorni ed è suddiviso in tre fasi: la prima, ascendente, va dal primo al dodicesimo giorno; la seconda, discendente, arriva al ventitreesimo giorno; la terza è composta da tre momenti isolati: il primo, l’undicesimo e il tredicesimo giorno del ciclo, detti fasi critiche. Lo studio del bioritmo fisico può essere, per esempio, fatto prima di una gara. Per la formazione di una buona squadra invece è importante osservare anche quello emotivo, per ottenere l’intesa migliore all’interno del gruppo.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us