Le fave erano vietate per i pitagorici: perché?
È la trentasettesima delle trentanove "regole" pitagoriche: non mangiare le fave. Ma perché il celebre filosofo e matematico greco Pitagora seguiva (e imponeva) questo divieto?
Attività dopo la scuola: fanno bene ai bambini?
Arriva l'estate, finisce la scuola e finiscono anche le attività extrascolastiche. Dal nuoto al minibasket, dal teatro al corso di chitarra...: tante attività fanno davvero bene ai bambini?
Perché cantiamo sotto la doccia?
Difficile a credersi, ma questo ingombrante mistero dell'umanità è stato finalmente risolto.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché lo specchio riflette le immagini?
È la classica domanda che si pongono i bambini, ma a cui spesso neanche i grandi sanno rispondere correttamente. Il trucco non si cela nel vetro, ma in ciò che c'è sotto. 
Le tasse più assurde del mondo
Dalla tassa sui social a quella sulle flatulenze delle mucche, dalla tassa sul nome dei figli a quella sui furti: prima di lamentarti del fisco, leggi qui...
10 cose che (forse) non sai sui newyorkesi
Ci sono più donne o uomini a NYC? Qual è la lingua che si parla di più? Davvero è piena di milionari e ha gli affitti più cari del mondo? E, soprattutto, è vero che i newyorkesi... mordono più degli squali?
7 alternative alla tradizionale sepoltura
In caso di morte, che cosa fare delle proprie spoglie dopo l'inevitabile trapasso? Dallo Spazio alla Vita Digitale, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Come saremo tra 20 anni?
Dai robot agli asteroidi, dai superatleti al mondo sempre più affollato: 10 suggestioni per i prossimi vent'anni.
Il segreto delle mummie naturali italiane
Nel nostro Paese ci sono circa 3mila mummie naturali: cadaveri mummificati spontaneamente grazie a particolari condizioni ambientali. 
I 10 emoji che usiamo di più
Emoji romantici e sorridenti: ogni paese ha i suoi preferiti. Ma quali sono i più popolari nei social network (Facebook e Twitter) e nelle chat? Ecco la classifica dei più usati.
Che cos'è un cigno nero?
Un uccello acquatico, ma sempre più spesso "cigno nero" viene usato per indicare un evento rarissimo, imprevedibile. Una metafora che ha dato vita a una sorta di corrente filosofica...