Un sorriso è uguale in tutto il mondo?

153552377
Orientali e occidentali hanno un modo diverso di sorridere - Foto: Thinkstock/153552377 |

Orientali e occidentali sorridono in modo diverso: la stessa emozione infatti attiva, nell'espressione del viso, muscoli facciali differenti. Lo sostiene uno studio svolto all'Università di Glasgow e pubblicato sulla rivista Proceedings della National Academy of Science. A un campione di 30 persone, metà europei e metà orientali, i ricercatori hanno mostrato 4.800 animazioni, ciascuna pensata per suscitare negli spettatori una delle 6 emozioni base (presenti, secondo Darwin, in tutte le culture): felicità, sorpresa, paura, disgusto, rabbia, tristezza. Quindi, hanno registrato e osservato le reazioni alle immagini sui volti degli esaminati.

Muscoli e sguardo
Secondo gli studiosi, gli occidentali avrebbero espresso in modo più chiaro, con i movimenti del viso, l'emozione che stavano provando, mentre gli orientali avrebbero avuto espressioni meno facilmente interpretabili. In particolare, sarebbe emersa una evidente differenza nel modo di sorridere: gli occidentali metterebbero in azione tutti i muscoli del viso, in particolare quelli della bocca, mentre gli orientali si esprimerebbero principalmente con gli occhi. Gli scienziati hanno voluto sottolineare quanto sia importante conoscere queste sfumature della mimica facciale nelle diverse culture se si vogliono evitare incomprensioni nelle relazioni umane e internazionali.

 

Cheese! I più contagiosi sorrisi animali
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

Le star (e le bellezze) con lo spazio tra i denti
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

L'autoscatto del macaco sorridente
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

Ti può interessare:
Quanti muscoli si contraggono quando sorridiamo?
Fa bene piangere?
È vero che l’uomo è l’unico essere vivente che piange?

 

26 aprile 2014