Curiosità

Un po' duri questi spaghetti...

Scoperto in Cina il piatto di spaghetti più antico del mondo: tutti i particolari del ritrovamento.

Un po' duri questi spaghetti...
Scoperto in Cina il piatto di spaghetti più antico del mondo: tutti i particolari del ritrovamento.

Italiani o cinesi? Chi ha inventato il piatto più gustoso? La risposta è in un fossile datato 2 mila anni... prima di Cristo.Foto: © AP Photo
Italiani o cinesi? Chi ha inventato il piatto più gustoso? La risposta è in un fossile datato 2 mila anni... prima di Cristo.
Foto: © AP Photo

Deve essere un tantino scotto e ben poco gustoso il piatto di spaghetti ritrovato nei giorni scorsi in Cina, nei pressi del fiume Giallo. Sì, perché ha 4000 anni.
A riportarlo alla luce, sepolto da metri e metri di terra, un gruppo di ricercatori dell'Accademia delle Scienze e dell'Istituto di Archeologia cinesi che stavano scavando all'interno di un villaggio neolitico vicino a Laja, nel nord-ovest del Paese.
Una ricetta antica. È stato il carbonio 14 - proprio come avviene per i ritrovamenti fossili o per i manufatti antichi - a datare l'antica pietanza che, anche se con un bel po' di terra al posto del sugo, non lascia dubbi sulla sua composizione. Il colore giallo paglierino, la lunghezza che arriva al metro e mezzo e le tracce di bollitura non possono infatti che far pensare alla pastasciutta.
Allora come oggi, acqua e farina impastate erano la ricetta “base” di un piatto fumante di spaghetti. Solo due le differenze con l'attuale pasta: innanzitutto i Cinesi usavano il miglio al posto del grano duro dal momento che questo cereale fu tra i primi a essere coltivati in Asia. In secondo luogo, gli spaghetti riemersi dalla terra venivano consumati come le nostre tagliatelle fatte in casa, freschi e non essiccati.
Un pranzo interrotto. La scoperta è di quelle che fanno parlare. Se fino a ora la diatriba tra cinesi e italiani sull'invenzione dello spaghetto si è fondata su riferimenti letterari, ora la prova è inconfutabile: la pasta lunga faceva già parte del tipico menu neolitico delle pianure cinesi. La pasta “fossile”, pronta per essere servita, è stata ritrovata all'interno di un recipiente di ceramica, uno dei numerosi reperti riportati alla luce durante gli scavi.
Ma cosa ci faceva un bel piattone di spaghetti, capovolto ma intatto, sotto metri e metri di sedimenti? Secondo i ricercatori è quanto resta di un pranzo interrotto da un terremoto o da un altro evento naturale. Un fermo immagine nella vita di tutti i giorni, insomma.

(Notizia aggiornata al 17 ottobre 2005)

17 ottobre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us